Calabria: "Il sesto posto non dipende solo da noi, dobbiamo vincere le ultime due"

Il terzino del Milan parla delle speranze rossonere di arrivare davanti al Sassuolo.

Calabria: "Il sesto posto non dipende solo da noi, dobbiamo vincere le ultime due"
Davide Calabria, calcionews24.com

L'arrivo di Brocchi sulla panchina del Milan ha fatto ritrovare a Calabria un po' di quella serenità perduta dopo tanti mesi di panchina. Mihajlovic lo ha lanciato in Serie A, ma poi ha scelto di puntare in maniera continua sulla coppia Abate-Antonelli. Contro il Bologna, però, il classe 1996 è tornato a giocare titolare dal primo minuto.

Al termine dell'allenamento di oggi Calabria si è soffermato a parlare ai microfoni di Milan Channel. Per il Milan sono in arrivo due partite fondamentali: "Roma e Juventus sono due squadre molto forti e che giocano benissimo. Stanno attraversando un gran momento di forma, noi dobbiamo cercare di vincere per trovare due vittorie importantissime per la nostra stagione. Dobbiamo essere aggressivi senza lasciarli respirare e non aspettarli nella nostra metà campo. Dovremo cercare di fargli male da subito per poi puntare alla vittoria." Servono due vittorie per essere sicuri dell'Europa, anche perchè il Milan crede ancora nel sesto posto oggi occupato dal Sassuolo"Sicuramente ci crediamo ancora, purtroppo non dipendiamo solo da noi ma dal Sassuolo. Speriamo di vincere e che loro non vincano."

La preparazione con Brocchi prosegue, la squadra sta piano piano cercando di assimilare le idee di calcio dell'ex allenatore della Primavera rossonera. Fino ad ora, però, la qualità del gioco non è stata sicuramente spettacolare, ma il Milan è pronto a lavorare duramente così come spiega sempre Calabria: "Lavoreremo molto, son due partite essenziali e dobbiamo dare tutto quello che ci manca. Sono un po' stanco, erano 5 mesi che non giocavo. Speriamo di recuperare al 100%."

AC Milan