Milan ai cinesi, le condizioni di salute di Berlusconi potrebbero incidere sui tempi

Il ricovero di Silvio Berlusconi potrebbe portare ad un allungamento dei tempi nella trattativa con la cordata di Sal Galatioto.

Milan ai cinesi, le condizioni di salute di Berlusconi potrebbero incidere sui tempi
Silvio Berlusconi, newsitaliane.it

La trattativa fra il Milan e la cordata di imprenditori cinesi rappresentata da Sal Galatioto potrebbe subire delle modifiche a causa delle condizioni di salute di Silvio Berlusconi. Il presidente del Milan è stato infatti ricoverato nella giornata di ieri in ospedale. Due le versioni emerse: uno scompenso cardiaco nelle ultime ore, oppure dei controlli già programmati da tempo.

Da Forza Italia si propende per questa seconda ipotesi, mentre altri ambienti riferiscono di alcuni piccoli problemi di salute per il presidente del Milan. Tutta questa situazione va ad incidere anche sulla trattativa per la possibile cessione della maggioranza della società rossonera ai cinesi. Nelle ultime ore, infatti, si è fatta strada anche l'ipotesi che Berlusconi possa essere sottoposto ad un piccolo intervento chirurgico. Nel caso in cui questa voce dovesse essere confermata è naturale che bisognerebbe aspettare il decorso post intervento e un minimo di recupero fisico da parte di Berlusconi prima di tornare a coinvolgerlo in un affare complesso e importante come quello della possibile cessione della maggioranza del suo Milan. E i tempi andrebbero quasi inevitabilmente a dilatarsi.

Silvio Berlusconi, retenews24.it
Silvio Berlusconi, retenews24.it

Nonostante questo, però, anche nelle ultime ore il lavoro dei mediatori della trattativa è proseguito. L'obiettivo resta quello di arrivare alla scadenza dell'esclusiva a trattare del 15 Giugno con un contratto completo e pronto in ogni dettaglio da poter mettere sotto gli occhi di Berlusconi. Nel momento in cui sul fronte dei cinesi tutto fosse pronto e servisse solo l'ultima parola del presidente rossonero, allora anche un eventuale slittamento di qualche giorno non sarebbe probabilmente un grosso problema.

AC Milan