Ag. De Sciglio: "Resta al Milan nonostante gli interessamenti. Troppe critiche su di lui"

Donato Orgnoni racconta la gara di De Sciglio contro il Belgio e parla anche del suo futuro al Milan.

Ag. De Sciglio: "Resta al Milan nonostante gli interessamenti. Troppe critiche su di lui"
Mattia De Sciglio, calcionews24.com

Tra i 23 convocati da Antonio Conte per l'Europeo l'unico giocatore presente del Milan è Mattia De Sciglio. Il terino classe 1992 non ha vissuto la migliore stagione della sua carriera, ma il CT della Nazionale ha sempre mostrato fiducia nei suoi confronti. La convocazione per la Francia ne è la testimonianza più evidente. 

Ai microfoni di TMW Radio ha parlato Donato Orgnoni, procuratore di De Sciglio. Le ultime prestazioni hanno riacceso l'interesse di alcune squadre per lui, ma il suo futuro sarà al Milan: "Le voci di mercato fanno sempre piacere, quando squadre come la Juve o il Real Madrid allora, questo ti gratifica. Allo stesso tempo siamo molto cauti, dobbiamo pensare a lavorare a testa bassa come ha fatto Mattia in questi mesi, cercando di prendere in positivo tutto quello che sta succedendo. Mattia ha un contratto con il Milan e nonostante tutti i problemi resta il Milan." 

De Sciglio con la maglia della Nazionale, corriere.it
De Sciglio con la maglia della Nazionale, corriere.it

Problemi soprattutto mentali che sembrano essere stati superati grazie ad un lavoro mirato: "Sicuramente è un lavoro fatto da un team, un lavoro iniziato già parecchi mesi fa. Le difficoltà del Milan non hanno aiutato i ragazzi, non solo Mattia. Lui ha subito molto gli attacchi a sproposito, qualche giornalista ha esagerato. Come si esagera ad esaltare i giocatori dopo una partita. C'è un lavoro intenso e pesante dietro."

Contro il Belgio ha giocato un discreto spezzone di partita in un ruolo non necessariamente troppo conosciuto: "E' entrato in un momento molto particolare della partita, gli faccio i complimenti perché è entrato con l'atteggiamento giusto. E' entrato concentrato, dietro si sono messi più coperti ed è stata una buona prestazione. E' un ragazzo molto intelligente, penso possa ricoprire più ruoli. Ha bisono di un mister come Conte che lo carichi, arriva da due anni difficili, tanti infortuni e tante critiche forse esagerate."

AC Milan