Milan, Romagnoli è incedibile: il club lo ribadisce attraverso un comunicato ufficiale

Alessio Romagnoli resta al Milan. E' questa la sintesi del comunicato ufficiale apparso nel pomeriggio sul sito ufficiale del Milan. I rossoneri hanno confermato la presenza di una ricca offerta del Chelsea per il giocatore, ma allo stesso tempo hanno ribadito l'incedibilità del classe 1995, ritenuto elemento fondamentale per il Milan di oggi e domani.

Milan, Romagnoli è incedibile: il club lo ribadisce attraverso un comunicato ufficiale
Alessio Romagnoli. Fonte foto: sport.es

Non sono bastate le smentite a voce, questa volta è servito un comunicato ufficiale per mettere a tacere ogni fantasia a riguardo: Alessio Romagnoli resta al Milan nonostante la ricca e allettante offerta pervenuta dal Chelsea di Antonio Conte

Questa la notizia apparsa sul sito ufficiale dei rossoneri nel pomeriggio odierno, dopo che nel corso dei giorni scorsi si erano fatte sempre più insistenti delle voci riguardanti la possibile cessione del difensore classe 1995. Il Milan ha ascoltato le offerte del Chelsea, che nella notte si è spinto fino ai 42 milioni di euro, - bonus compresi - ma alla fine ha deciso di rifiutare l'allettante proposta. 
La scelta è stata condivisa sia dalla società che ancora oggi sta operando sul mercato - con Galliani in prima linea - sia dalla nuova dirigenza capitanata da Marco Fassone, ormai prossima all'insediamento in Via Aldo Rossi

Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito ufficiale dell'AC Milan: "AC Milan ha ricevuto un’importante offerta economica da parte del Chelsea per il proprio giocatore Alessio Romagnoli.
Il giocatore rossonero è incedibile, per cui la proposta di mercato non avrà alcun seguito. Ringraziamo il Chelsea, Club con cui il Milan continuerà ad avere gli ottimi rapporti sportivi di sempre"
.

Romagnoli. Fonte foto: Reuters.
Romagnoli. Fonte foto: Reuters.

Dunque, il Milan rinuncia alla possibilità di incassare una cifra vicina ai 40 milioni di euro (visto che una parte seppur piccola sarebbe spettata alla Roma, ex detentrice del cartellino). In questo caso, il calciomercato dei rossoneri potrebber fermarsi al prestito di Pasalic e alla cessione di Mauri, dato che i liquidi per investire nell'immediato sono davvero scarsi. 
L'unica possibilità che resta aperta riguarda il possibile arrivo di un centrocampista in grado di ricoprire il ruolo di regista davanti alla difesa, ma la strada in tal senso è tutta in salita. 

AC Milan