Donnarumma, Gabriel e Plizzari: il futuro del Milan è in buone mani

Nel secondo tempo contro il Bournemouth, il portiere classe 2000 ha fatto il suo esordio con la prima squadra rossonera..

Donnarumma, Gabriel e Plizzari: il futuro del Milan è in buone mani
Donnarumma, Gabriel e Plizzari: il futuro del Milan è in buone mani - acmilan.com

In casa Milan c'è aria di déjà-vu: Alessandro Plizzari, portiere classe 2000, sta vivendo una vera e propria favola, come è successo un anno fa circa a Gianluigi Donnarumma che in estate si affacciava tra i pali rossoneri in amichevole contro il Bayern Monaco.

Plizzari, un anno più piccolo di Gigio, ha esordito sabato in prima squadra contro il Bournemouth, ed è stata una delle poche note positive dell’amichevole (nel video si vede la grandissima parata su un colpo di testa di Mousset). La stessa sera ha ricevuto la chiamata della Nazionale italiana Under 19, per una partita, sempre amichevole, che si giocherà domani a Fidenza contro la Turchia.

Il giovanissimo 16enne ha così commentato la sua prestazione tramite il proprio profilo Instagram: "Contentissimo per l’esordio di oggi, un emozione unica che rimarrà sempre nel mio cuore…! Continuiamo su questa strada a lavorare sodo, perché i sacrifici alla fine vengono sempre ripagati..! Ora testa alla nazionale..!#passodopopasso #forzamilan".

Donnarumma (1999), Gabriel (1992) e Plizzari (2000) formano il pacchetto di portieri più giovane d’Europa (età media bassissima di appena 19 anni spaccati ndr). All'interno del reparto portieri, si sta vedendo la progettualità che ha sempre richiesto l'ormai ex presidente del Milan Silvio Berlusconi.

L'attuale dirigenza del club di via Aldo Rossi per il momento può dormire sonni tranquilli per quanto riguarda il ruolo, ma dovrà esssere brava a blindare i suoi tesori per mantenere intatto il proprio trio di giovani estremi difensori. 


Share on Facebook