Il Milan supera il Pescara, Montella: "Questi punti valgono quanto quelli contro la Juve"

Il tecnico del Milan parla dell'importante vittoria ottenuta dai suoi ragazzi, ma rimane comunque calmo e con i piedi ben saldi a terra.

Il Milan supera il Pescara, Montella: "Questi punti valgono quanto quelli contro la Juve"
Calcio24.it

Il Milan torna alla vittoria, dopo la sconfitta subita a Marassi. Jack Bonaventura realizza il secondo centro in campionato con una punizione meravigliosa, degna delle sue abilità tecniche. Partita abbastanza sofferta, la squadra di Montella non gioca un bel calcio, rischia tanto, soprattutto nel finale.

Queste le parole del tecnico dei rossoneri Vincenzo Montella ai microfoni di Premium Sport: "Credo che la partita oggi sia stata giocata bene a tratti, che la vittoria sia meritata e che il Pescara abbia giocato molto bene. Questa vittoria mi piacerebbe viverla con più gioia, questi punti valgono quanto quelli contro la Juve. Potevamo chiuderla prima ma contro questo Pescara penso ci possa stare. Merito al Pescara ma la squadra mi è piaciuta soprattutto dopo la mezz'ora del primo tempo".

Sugli spettatori: "La squadra sente la vicinanza del pubblico".

Sull'ambiente: "La squadra aveva bisogno di qualcosa in più dal punto di vista del morale e nel finale il pubblico ci ha sostenuto, l'aria è diversa e di questo ne sono orgoglioso, i ragazzi ne sono felici ".

Prende poi voce il giovane Mario Pasalic, che gioca la sua prima partita in rossonero, sfiorando il gol e mostrando grande sicurezza: "In campo mi sento bene in ogni ruolo, ma io sono principalmente un numero 8. Occasione da gol di testa? Ci sono andato vicino, non fa niente. Andrà meglio nelle prossime partite".

Infine, spazio al tecnico del pescara Massimo Oddo "Purtroppo i punti son pochi ma quando non riesci a vincere le partite non è che possiamo appellarci alla sfortuna. I complimenti sono positivi se li trasformi in rabbia la domenica dopo. Dobbiamo migliorare tante piccole cose ".

"Non ci possiamo cullare sugli allori e dobbiamo lavorare, non dobbiamo accontentarci. Noi ci abbiamo provato come sempre, questo è lo spirito di questa squadra. Dobbiamo limare il più possibile quelli che sono i nostri errori".

Sul Milan: “Ho visto un Milan in difficoltà, per merito nostro. Capitano giornate storte, ci può stare. Oggi il Milan non ha fatto una bella partita anche per merito nostro”.

Sulle prossime gare: "Non ci interessano le altre squadre, noi dobbiamo pensare solo a noi. Oggi abbiamo sbagliato poco e siamo stati puniti in un episodio". (fonte Sky Sport)


 


Share on Facebook