Milan-Crotone, le voci del post partita. Montella: "Lapadula ci sta mettendo l'anima"

Nel post partita della sfida di San Siro Montella e i due marcatori di giornata, Pasalic e Lapadula, hanno commentato il successo sofferto.

Milan-Crotone, le voci del post partita. Montella: "Lapadula ci sta mettendo l'anima"
Gianluca Lapadula, decisivo con il Crotone, corrieredellosport.it

Tre punti importanti, arrivati al termine di una partita nervosa, con tanti errori tecnici e pochi spunti di gioco. Il Milan, però, si gode una classifica inattesa e ora aspetta di affrontare la Roma la prossima settimana all'Olimpico. Nel post partita di San Siro Montella si è espresso sulla prestazione di oggi e insieme a lui sono intervenuti anche Pasalic e Lapadula.

Così il tecnico rossonero a Sky Sport: "E' stata una partita difficile com'era prevedibile, il Crotone è una squadra che sa sacrificarsi. Il primo tempo mi è piaciuto più del secondo. Piano piano ci siamo innervositi, ma abbiamo creato diverse occasioni e alla lunga credo la vittoria sia meritata. Faccio i complimenti al Crotone ma soprattutto al Milan, perché questa è una vittoria sofferte. Il campionato ci dice che queste partite rischi di perderle. Temevo si potesse sottovalutare questa partita, questo non è successo ed è importante per un allenatore constatare questo. Dobbiamo ambire a fare di più, ma ci sono anche gli avversari." Impossibile non parlare del momento magico di Lapadula"Sta vivendo una bella favola, l'ultimo mese sono cambiate le prospettive, lo status. Se l'è guadagnato col sudore nel corso della sua carriera. Spero che questa rabbia agonistica non lo abbandoni mai."

Mario Pasalic, primo gol con il Milan, stadiosport.it
Mario Pasalic, primo gol con il Milan, stadiosport.it

Lo stesso Lapadula, decisivo con la sua rete nel finale, ha parlato sempre a Sky Sport: "E' sempre stata la Scala del Calcio, lo stadio più importante d'Italia, era la prima da titolare, ci tenevo. Sono contento che siamo riusciti a vincere. E' una bella rivincita, ma non ho fatto ancora niente. Questo è l'inizio di un percorso importante, colgo l'occasione per dedicare il gol al Chapeconense. Forza Chape, resterete nella nostra memoria per sempre." Anche Mario Pasalic, al primo gol con la maglia del Milan, si è brevemente soffermato sulla gara di oggi dopo il triplice fischio: "Sono molto contento per questa vittoria e poi anche per il mio gol. Questa squadra non molla mai, volevamo pareggiare prima della fine del primo tempo. Le partite durano 93, noi non molliamo mai. La mia condizione? Giocare è importante per me, per tornare al top della forma ho bisogno di giocare. Roma? Sarà una gara importante, ci giochiamo il secondo posto."


Share on Facebook