Serie A - Il Milan rimane attaccato al treno per l'Europa

Una vittoria di misura nella corsa per un posto in Europa League

Serie A - Il Milan rimane attaccato al treno per l'Europa
fonte foto: https://twitter.com/acmilan

Il Milan c'è: ieri sera i rossoneri hanno battuto per 2-1 la Fiorentina, rimanendo così aggrappati al treno per l'Europa. Una vittoria troppo importante per gli uomini di Montella che avevano bisogno di vincere una gara come questa per riacquistare fiducia dopo un periodo molto difficile sul piano dei risultati.

Un successo arrivato dopo una prova di grande maturità, intervellata da momenti di difficoltà (soprattutto nel punto di vista del gioco ndr). Milan che torna a gioire a San Siro (non vinceva in casa dall’8 gennaio) nella ultima partita in casa dell'era Berlusconi, un Milan che torna in corsa per un posto in Europa. I 44 punti in classifica permettono al Diavolo di crederci ancora, nonostante il 7° posto e nonostante i successi di Lazio, Inter e Atalanta. 

fonte foto: https://twitter.com/acmilan
fonte foto: https://twitter.com/acmilan

LA PARTITA IN UN MINUTO

Milan cinico come non mai: la squadra di Montella è stata brava a sfruttare già nel primo tempo le occasioni da gol create ed è passata in vantaggio al 16esimo del 1° tempo con un gol di Kucka, ma quattro minuti dopo ha subito il pareggio di Kalinic. Dopo una decina di minuti, una magia di Deulofeu (bel tiro a giro da fuori area ndr)  ha portato il Milan in avanti. Nel secondo tempo gara equlibrata con il Milan che si è difeso ed ha portato a casa un successo fondamentale.

Una partita sofferta ma nel complesso meritata. Il Milan vince ma non convince? Ni. Ieri era importante vincere così è stato visto che veniva da un momento molto negativo dal punti di vista dei risultati, ma è vero che, anche ieri sera, l'attacco ha stentato almeno nella ripresa. Numeri alla mano, nel 2° tempo, i rossoneri hanno tirato in porta solamente una volta. Il contrario della prima parte di gioco dove è stato bello e sprecone. Va anche detto che per difendere il 2-1, Montella è passato alla difesa a cinque, inserendo Zapata al posto di Deulofeu, dunque la squadra si è abbassata molto giocandoo una partita solamente difensiva.

Milan che sicuramente deve lavorare molto per migliorare il gioco curando soprattutto la fase offensiva. Domenica prossima altro impegno importante e da non fallire al Mapei Stadium contro il Sassuolo per continuare a sognare l'Europa.

fonte foto: https://twitter.com/acmilan
fonte foto: https://twitter.com/acmilan