Milan, lavori in corso tra SES e Fininvest

Si cerca un nuovo accordo tra Fininvest e SES, ma manca sempre meno tempo..

Milan, lavori in corso tra SES e Fininvest
Silvio Berlusconi, getty images

Continua la trattativa tra SES e Fininvest per arrivare al closing: entro questo venerdì dovrebbero arrivare i 100 milioni di euro della terza caparra per avere poi così un’ulteriore proroga entro fine mese sul closing dell’operazione. Solo dopo l'arrivo dei soldi, verrà firmato il nuovo contratto tra la holding della famiglia Berlusconi e la cordata cinese che prevederà nuove condizioni, nuove clausole e nuove tempistiche. 

Dopo la fumata nera dello scorso venerdì, (il giorno in cui è anche scaduto il contratto stipulato lo scorso dicembre tra Fininvest e Sino-Europe Sports ndr), le due parti stanno lavorando intensamente per recuperare all'inadenpienza avvenuta (secondo Ses sarebbe dovuta alle esportazioni di capitali all'estero, dunque con 'colpa' governativa). 

Se i soldi non dovessero arrivare, Silvio Berlusconi potrebbe decidere di tenersi i 200 milioni (più questi 100 ndr) versati finora dai cinesi e trovare nuove cordata. Per il momento questa ipotesi è esclusa per fonti vicine all'ambiente rossonero. Forse invece, come scrive la Gazzetta dello Sport, ci potrebbe essere un leggero slittamento per via della burocrazia e del fuso orario che potrebbero rallentare questa operazione. Sempre per la rosea, le sensazioni che si respirano in via Aldo Rossi sono tornate positive. Come si spera, se tutto dovesse procedere per il verso giusto, il closing dovrebbe essere fissato tra il 31 marzo e il 7 aprile. 


Share on Facebook