Milan, prima il closing poi il mercato. Tre nomi sul taccuino di Mirabelli

Il Milan prova a concretizzare il passaggio di proprietà, allo stesso tempo inizia ad individuare gli obiettivi per il prossimo mercato

Milan, prima il closing poi il mercato. Tre nomi sul taccuino di Mirabelli
Massimiliano Mirabelli, lacchite.com

Il Milan del presente è per forza di cose concentrato sul campo e sulla rincorsa all'Europa, il Milan del futuro guarda al passaggio di proprietà che si potrebbe concretizzare entro la fine della prossima e con cui si aprirebbe una nuova fase della storia rossonera. Momento di cambiamento che potrebbe riguardare anche le strategie sul mercato, con Massimiliano Mirabelli, futuro d.s. scelto dai cinesi, pronto a stringere per alcuni nomi segnati sulla sua agenda da diverse settimane.

Si tratta di un giocatore per reparto. L'intenzione della proprietà cinese, infatti, oltre a ripartire da Vincenzo Montella in panchina, sembra sia quella di rafforzare la rosa milanista con almeno un acquisto per ogni zona del campo. Partendo allora dalla difesa il profilo individuato è quello di Musacchio, centrale difensivo del Villarreal. Il Milan ha provato ad arrivare a lui anche nel corso dell'ultima estate di mercato, ma la mancanza di budget non permise di perfezionare un affare che sarebbe stato molto gradito a Vincenzo Montella. Musacchio però è rimasto obiettivo concreto e gradito tanto per la vecchia, quanto per la possibile nuova proprietà del Milan. In più il prezzo del cartellino, un anno più vicini alla scadenza del contratto di Musacchio, è sceso e la volontà del giocatore sembra essere piuttosto chiara: vuole il Milan e con gli investimenti che potrebbero arrivare nelle prossime settimane l'affare potrebbe concretizzarsi.

Keita Balde, zimbio.com
Keita Balde, zimbio.com

A centrocampo il profilo che in queste settimane è stato più visionato da Mirabelli in persona è quello di Pellegrini. Mirabelli che è atteso a Bergamo per assistere ad Atalanta-Sassuolo, altra occasione per osservare il ragazzo che Montella ha visto agli inizi della propria carriera nelle giovanili della Roma. Pellegrini sta disputando una stagione importante con la squadra di Di Francesco e il Milan sembra essere molto interessato ad aggiungere al proprio centrocampo un alto nome giovane, di talento e italiano. Infine l'attacco. Deulofeu è un capitolo che andrà affrontato a suo tempo, intanto non è un mistero che Mirabelli straveda per Keita della Lazio. Il rinnovo fra il ragazzo e la società di Lotito non sembra essere plausibile e allora in estate sarà caccia all'esterno. Anche il Napoli è forte sul ragazzo e in questo senso il Milan dovrà essere bravo ad anticipare la concorrenza. Tutto, però, passa dal passaggio di proprietà. Non esistono vie alternative.


Share on Facebook