Milan, Montella avverte: "Pensiamo al Palermo, non al derby. Servirà pazienza"

Il Milan di Montella cerca di ripartire dopo il mezzo passo falso contro il Pescara

Milan, Montella avverte: "Pensiamo al Palermo, non al derby. Servirà pazienza"
Vincenzo Montella, pianetamilan.it

Vincenzo Montella e il Milan probabilmente si sono giocati l'ultimo jolly nella corsa all'Europa la scorsa settimana contro il Pescara di Zeman. Quasi nessuno si aspettava una frenata in casa degli abbruzzesi, ma i rossoneri hanno sbagliato interpretazione e approccio alla gara, gettando al vento una buona occasione di accorciare in classifica sulle altre squadre in lotta per l'Europa League. Ecco perchè il Palermo a San Siro diventa una tappa fondamentale, ancora di più perchè la settimana prossima ci sarà lo scontro diretto contro l'Inter.

Il monito di Montella in conferenza stampa, però, è chiarissimo per la squadra: "A Pescara potevamo e dovevamo interpretare meglio la partita, serviva maggiore concentrazione. Non siamo arrivati per gradi in area avversaria. Domani sarà una gara difficile, la vedo come la partita contro il Genoa, servirà pazienza e poca frenesia. Non ci penso al derby, penso esclusivamente al Palermo. Abbiamo l'Inter avanti ma pure l'Atalanta, ci giocheremo tutto negli scontri diretti con queste due squadre. Voglio vedere solo le cose positive. A Pescara abbiamo fatto un solo punto, ma chissà che non sia quello che ci serve per andare in Europa." In questo momento anche il suo futuro passa in secondo piano: "So che in questi momenti della stagione ci sono tanti rumors. Essendoci un cambio di proprietà ci dovremo conoscere meglio. Io mi auguro di allenare ancora il Milan, ma dipenderà da molte situazioni."

Gianluca Lapadula, decisivo all'andata, acmilan.com
Gianluca Lapadula, decisivo all'andata, acmilan.com

Nella gara d'andata contro i rosanero decise un colpo di tacco di Lapadula e visto il momento di forma di Bacca post Nazionale qualcuno auspica di vedere un doppio centravanti per il Milan: "E' una possibilità, lo hanno fatto qualche volta quest'anno. Domenica ho visto Bacca stanco e quindi ho deciso di non metterli insieme, anche se hanno dimostrato di poter giocare insieme." Nel frattempo è arrivata la bella notizia del recupero di Suso, come conferma Montella: "Sta bene, si allena da martedì con la squadra. Quindi se non gli viene la febbre domani giocherà." Dall'altra parte del tridente offensivo ci sarà Deulofeu, uno che sta facendo vedere cose importanti da quando è arrivato in rossonero: "Ci fa piacere che lui si senta parte integrante di questa squadra. In questo scorcio di stagione ha fatto grandi cose, se segnasse di più potrebbero diventare ancora più grandi." Infine fra un preliminare di Europa League e una tournèe, Montella non ha dubbi: "Preferirei giocare il preliminare."