Milan, non solo Musacchio: tanti i nomi sulla lista dei rossoneri

In casa rossonera si è fatto il punto sul finale di stagione, ma soprattutto sul mercato.

Milan, non solo Musacchio: tanti i nomi sulla lista dei rossoneri
Milan, non solo Musacchio: tanti i nomi sulla lista dei rossoneri - ACMILAN.COM

Sette giorni fa c'è stato il tanto atteso closing: dopo il cambio di pelle, la nuova dirigenza rossonera è già attiva sul campo, ma soprattutto sul mercato. 

Da ieri Massimo Mirabelli è ufficialmente il nuovo direttore sportivo rossonero e responsabile dell’area tecnica della società di via Aldo Rossi. Ma è già da diversi mesi che gira l'Europa alla ricerca di talenti da portare al Milan. Sempre nella giornata di ieri, l'ex dirigente dell'Inter e Vincenzo Montella sono stati a Montecarlo per visionare da vicino Pierre-Emerick Aubameyang, il primo nome della lista dei "sogni". 

Dando per scontato l'arrivo di Musacchio (Mirabelli e Fassone hanno già trovato un accordo di massima con il difensore del Villarreal, si parla di 15-18 milioni per  un contratto pluriennale, ndr), l'attaccante del Borussia è nel mirino del Milan, è uno degli obiettivi concreti del mercato d’attacco rossonero. Secondo Tuttosport, sul giocatore è piombato anche il Real Madrid. Qualora Aubameyang decidesse di andare ai blancos, allora la dirigenza rossonera virerebbe su Alvaro Morata, ma attenzione che sullo spagnolo ex Juventus c'è anche il Chelsea di Antonio Conte. Inoltre, il responsabile dell’area sportiva e l’allenatore del Milan hanno visionato anche Kylian Mbappé, 18enne del Monaco che sta giocando un'ottima stagione e per questo ha già attirato l'interesse di molti club europei. L'idea in casa Milan è di acquistare almeno un giocatore di livello per reparto. Per la difesa, oltre a Musacchio, si fa il nome di Kolasinac, a centrocampo è sempre viva l'idea di Fabregas, ma anche Pellegrini e Badelj. In attacco, oltre alla punta giallonera, si punterà su Keita della Lazio, o Benzema del Real Madrid. Piace, e non poco, anche Kalinic.

Sia Mirabelli che Fassone in questi giorni sono presenti a Milanello per dare sostegno alla squadra. Il Milan, come detto, si sta giocando l'accesso alla qualificazione per la prossima Europa League. Andare in Europa già dalla prossima stagione non sarebbe male, visto che potrebbe attirare di più un'eventuale scelta della maglia rossonera.

In via Aldo Rossi, si pensa già al Milan del futuro.