Milan-Kessie, ci siamo. 28 milioni all'Atalanta, 2 più bonus per 5 anni al giocatore

Kessie e il Milan si sono detti si da una ventina di giorni, ma ora sembra essere arrivato anche l'accordo con l'Atalanta

Milan-Kessie, ci siamo. 28 milioni all'Atalanta, 2 più bonus per 5 anni al giocatore
Franck Kessie, metro.com

28 milioni di euro all'Atalanta, 2 più bonus e un contratto da 5 anni a Kessie. Con queste cifre il Milan sembra avere vinto la corsa per Il centrocampista ivoriano classe '96. Staccate in maniera incolmabile le altre. Roma su tutte, ma anche Inter e Chelsea che nelle ultime ore hanno provato a mettersi in mezzo fra Kessie e il Milan. Niente da fare, però, il vantaggio accumulato dal duo Fassone-Mirabelli si è rivelato incolmabile.

Si era detto che dopo lo scontro diretto di Bergamo fra Atalanta e Milan i due club sarebbero tornati ad incontrarsi e parlare per definire i dettagli di una trattativa che era già stata impostata nei suoi termini lo scorso 29 aprile. Quando la dirigenza rossonera incontrava il procuratore di Kessie e con lui trovava abbastanza in fretta un accordo per la durata del contratto del giocatore. Elemento sempre mancato alla Roma prima di Sabatini, poi di Massara e infine di Monchi. Dettaglio alla fine decisivo per orientare le scelte di Kessie. Milan che a quel punto si è detto disposto con l'Atalanta a pareggiare l'offerta giallorossa da 28 milioni di euro. Da lì in avanti strada in discesa per Fassone e Mirabelli.

Dopo Musacchio, annuncio previsto al termine del campionato, ecco che il Milan continua a costruire la squadra che verrà. Con netto anticipo rispetto alle proprie abitudini, cattive, degli ultimi anni. L'obiettivo è dare a Montella una squadra di fatto già al completo entro il raduno rossonero della prossima stagione che sarà il 3 o 4 luglio. Un centrale e un centrocampista di prospettiva, questi i primi due tasselli di un puzzle che però non sembra essere ancora completo. Il budget per il mercato verrà ratificato dall'assemblea dei soci in programma giovedì a Casa Milan e potrebbe aumentare ancora con le cessioni, probabili ad oggi, di Niang, Bacca e De Sciglio. Per un Milan pronto a tornare protagonista sul mercato per poi cercare di esserlo di nuovo sul campo la prossima stagione. 

AC Milan