Milan: Honda in gol, poi l'annuncio dell'addio

Il giapponese ha annunciato che lascerà il Milan a fine stagione: "Lascerò il Milan dopo questa stagione. Grazie a tutti, qui sono cresciuto come persona".

Milan: Honda in gol, poi l'annuncio dell'addio
Milan, Honda: in gol e poi l'annuncio dell'addio - acmilan.com

Ieri il Milan vincendo contro il Bologna ha conquistato l'accesso ai preliminari di Europa League della prossima stagione. Un traguardo raggiunto con una settimana di anticipo, un traguardo che sancisce il ritorno in Europa del Milan dopo 3 lunghi anni. 

Un successo quello di ieri che ha visto tra i migliori in campo il giocatore che ha visto meno il campo in questa stagione: stiamo parlando di Keisuke Honda. Il giapponese, chiamato in causa dopo tanta panchina, si è fatto trovare pronto segnando una bellissima rete su punizione (il 2-0 ndr).  L’ultimo gol in Serie A del numero 10 del Milan risaliva alla gara casalinga contro il Genoa del 14 febbraio 2016. Honda è quindi tornato a segnare dopo 461 giorni di astinenza (note Serie A ndr). Ma poi, a fine partita, ha speso queste parole per i tifosi rossoneri: “Ringrazio solo i milanisti". E dopo poco ha aggiunto su Twitter: 

"Miei cari tifosi del Milan, grazie. Sono stati tre anni e mezzo impegnativi, ma per questo sono cresciuto come persona. Lascerò il Milan dopo questa stagione, ma non vedo l'ora di rivedervi presto. Io non sarò più un giocatore, ma chissà in che modo ci incontreremo".

Honda deve essere un esempio per tutti i giocatori come ricorda il vice capitano Ignazio Abate

Honda ha vissuto la sua domenica di gloria, dopo tante settimane nell'ombra, chiudendo così la sua carriera al Milan. 

AC Milan