Milan, ultimatum a Donnarumma: senza rinnovo sarà tribuna la prossima stagione

Il Milan ha intenzione di non cedere di un millimetro con Mino Raiola sulla questione del rinnovo del portiere

Milan, ultimatum a Donnarumma: senza rinnovo sarà tribuna la prossima stagione
Gianluigi Donnarumma, zimbio.com

Il Milan non ha intenzione di ammorbidire la propria linea nella questione legata al rinnovo del contratto di Donnarumma, in scadenza nel 2018. I rossoneri ritengono di avere fatto tutto quello che era in proprio potere per convincere il portiere a firmare il prolungamento. Firma che non è ancora arrivata soprattutto perchè Raiola, procuratore di Donnarumma, continua a tentennare. Anche se c'è da dire che il noto agente manca dall'Italia da diverse settimane.

L'ultimo contatto con la nuova proprietà risale a circa un mese fa e allora nessuno aveva ben chiare le intenzioni del duo Fassone-Mirabelli. Nei giorni successivi, però, il Milan ha dimostrato di voler costruire una squadra competitiva, andando a chiudere in serie operazioni come quelle legate a Musacchio, Kessie e Ricardo Rodriguez. Senza dimenticare gli interessi per grandi nomi come Morata o Belotti, o la trattativa per Biglia come nome di esperienza e qualità per il centrocampo. Un mercato attivo a maggio e non agli ultimi giorni di agosto. Eppure a Raiola potrebbe non bastare, anche perchè mezza Europa è pronta a bussare alla porta rossonera per cercare di strappare Donnarumma al Milan.

Il Milan la sua proposta l'ha già presentata: 3,5 milioni di euro a stagione per cinque anni e un ruolo assolutamente centrale nel nuovo progetto rossonero. All'arrivo di Raiola in Italia, il procuratore potrebbe chiedere qualcosa come 5 milioni di euro all'anno per il proprio "Modigliani" come ha definito Donnarumma in più di un'occasione. Il Milan non sembra intenzionato ad andare ad un braccio di ferro, anche perchè ritiene la sua proposta più che soddisfacente per un talento assoluto sì, ma anche classe 1999. La dirigenza rossonera, quindi, nel caso estremo, sarebbe anche pronta, in caso di mancato rinnovo, a lasciare in tribuna per tutta la prossima stagione Donnarumma. La cessione in questa sessione estiva di mercato non sembra essere un'ipotesi prevista dal nuovo management rossonero e quindi le strade sono due: o Raiola accetta la proposta rossonera, oppure Donnarumma rischia di passare una stagione senza vedere il campo.

AC Milan