Milan, Calhanoglu: "Vogliamo tornare subito in Champions League"

Idee chiare per il centrocampista turco ex Bayer Leverkusen: "Il Milan è una grande squadra. la forza del gruppo ci permetterà di lottare per grandi traguardi".

Milan, Calhanoglu: "Vogliamo tornare subito in Champions League"
Fonte: Eurosport

Al canale tematico rossonero ha rilasciato interessanti dichiarazioni il nuovo acquisto milanista, Hakan Calhanoglu. Dalle sue parole è emerso chiaro quale sia l'obiettivo che il Milan intende raggiungere il prossimo anno. Data la favolosa campagna acquisti che la dirigenza sta portando avanti, l'asticella non poteva che essere alta: "Credo che la sfida più importante sia riuscire ad entrare in zona Champions. Manca da tanto il Milan nella maggiore competizione europea, e ci teniamo a fare bene e regalare questa gioia ai tifosi. Per me qui è tutto nuovo perché ci sono giocatori davvero forti in squadra ed anche giocatori giovani molto promettenti. Si sta formando un mix molto buono, la rosa è di qualità e quindi punteremo al massimo, a vincere il più possibile".

Secondo il calciatore turco, il segreto per ottenere grandi risultati è la forza del gruppo: "Certo, non ci dovranno essere prime donne, dovremo essere un gruppo affiatato, restare uniti nei momenti di difficoltà. Solo in questo modo si può andare lontano e lottare per il vertice. Si vince insieme e si perde insieme, nelle giornate positive e in quelle negative. Ogni singolo calciatore è importante, perchè ognuno dà il suo contributo, essenziale, alla causa rossonera". Sul preliminare di Europa League, nel quale il Milan è chiamato a scendere in campo per disputare il primo impegno ufficiale della stagione, Calhanoglu risponde: "Giocheremo in Romania, contro il Craiova, ma a dire il vero non conosco bene questa squadra quindi non so dire nulla in merito ai nostri futuri avversari. Giocare la prima in trasferta è importante, ovviamente andremo lì per vincere, sia per aprire bene l'anno, che ipotecare il passaggio del turno".

Infine, piccola parentesi aperta anche sull'amichevole di domani, che il Milan giocherà in Cina contro il Borussia Dortmund: "E’ un’ottima squadra, un club importante con buoni giocatori. Li conosco bene perché ho molti amici che giocano lì, e tra l'altro qualcuno è anche mio compagno di squadra nella nazionale turca. E' un'amichevole bella, si affrontano due buone squadre e certamente sarà il primo test probante dell'anno. Il Borussia equivale al nostro valore, lotta ai vertici della Bundesliga da anni. Con questa partita capiremo meglio a punto siamo con la fase preparatoria, anche in previsione del Preliminare che incombe sempre più".


Share on Facebook