Craiova-Milan: Montella, i rossoneri e quella voglia di rientrare in Europa

A più di 1000 giorni dall'ultima gara europea, i rossoneri vanno a caccia dei gironi di Europa League

Craiova-Milan: Montella, i rossoneri e quella voglia di rientrare in Europa
Il Milan è pronto a tornare in Europa, acmilan.com

Non ha lo stesso fascino o prestigio della Champions, ma l'Europa League è pur sempre una coppa continentale e per ora il Milan deve accontentarsi. I rossoneri affrontano il Craiova, squadra rumena allenata da Devis Mangia, nell'andata del terzo turno preliminare e iniziano la loro caccia alla fase a gironi. Obiettivo iniziare subito bene una stagione che sarà lunga, impegnativa, ma che grazie al lavoro portato avanti dalla società sul mercato potrebbe regalare qualche soddisfazione ai tifosi dopo stagioni abbastanza opache.

Vincenzo Montella non ha potuto portare con sè tutti i volti nuovi di una campagna acquisti abbastanza impressionante fino a questo momento. Oltre a questo ci sono alcuni giocatori non al meglio della forma fisica, o fuori per scelte legate a situazioni di mercato in uscita, come ha spiegato lo stesso allenatore nella conferenza stampa della vigilia. Il Milan non ha avuto molte opportunità di scendere in campo insieme prima di questa sfida, ma l'ambiente sembra essere un pizzico più sereno dopo la rotonda vittoria sul Bayern Monaco in Cina. Successo convincente che spinge Montella a riconfermare di fatto in blocco la formazione che aveva iniziato dal primo minuto contro la squadra di Carlo Ancelotti. In porta quindi spazio a Donnarumma, davanti a lui linea difensiva a quattro con Abate, Musacchio, Zapata e Ricardo Rodriguez. Serve aspettare Bonucci al meglio per impostare il discorso tre centrali di difesa.

Patrick Cutrone, corrieredellosport.it
Patrick Cutrone, corrieredellosport.it

Si va avanti quindi con il 4-3-3 e il trio in mezzo al campo sarà composto da Bonaventura, Montolivo e Kessie. Tutti e tre hanno in un certo senso qualcosa da dimostrare. Jack di poter essere per tutta la stagione una mezzala di qualità di quelle che tanto piacciono a Montella. Montolivo, invece, è chiamato ad una risposta importante sul campo, dopo che i primi segnali lanciati da Biglia sono stati importanti. L'ex capitano della Fiorentina rischia di diventare un'alternativa all'argentino, per giocarsi il posto serve alzare il livello delle proprie prestazioni. Infine c'è curiosità per capire se Kessie lascerà ancora tutti a bocca aperta per la propria condizione fisica, già molto buona come ammesso anche da Montella. Infine in attacco ci sarà il tridente composto da Borini, Niang, e fino a qui la sorpresa è relativa, con al centro Patrick Cutrone. Andrè Silva non è ancora al meglio della forma fisica, Montella non si spaventa e lancia dal primo minuto il ragazzo cresciuto nella Primavera che tanto bene ha fatto in queste prime settimane di allenamenti e amichevoli.

Probabile formazione

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, R. Rodriguez; Kessie, Montolivo, Bonaventura; Borini, Cutrone, Niang. All. Montella


Share on Facebook