Milan tra Aubameyang e Kalinic

I rossoneri sono alla ricerca del grande centravanti in grado di trasformare tutto in gol.

Milan tra Aubameyang e Kalinic
Milan tra Aubameyang e Kalinic - ansa

Questa sera il Milan sfida il Betis Siviglia in amichevole, ma nel frattempo Mirabelli e Fassone, rispettivamente direttore sportivo e amministratore delegato rossoneri, sono al lavoro per prendere la ciliegina da mettere sul mercato dei rossoneri, ovvero un centravanti  che trasformi tutto e faccia fare il salto definitivo alla squadra di Montella. 

Come sottolinea La Gazzetta dello Sport in edicola quest'oggi, il Milan ha bisogno di una certezza nell'area di rigore. Serve un giocatore che, nei momenti di difficoltà, tolga le castagne dal fuoco. Sono ben noti i due obiettivi: Aubameyang e Kalinic. Il Borussia continua a fare muro e allora si punta sul croato della Fiorentina. E' vero che tra i due, l'attaccante viola ha meno gol nelle gambe, però tatticamente potrebbe essere molto prezioso perchè, come ricorda la rosa, Kalinic è bravo ad aprire gli spazi in cui si inserirebbero i vari assaltatori del Milan. 

Ibrahimovic resta sempre la soluzione più affascinante, ma è anche la pista più difficile, ma sia i tifosi che i giocatori rossoneri, come Conti e Borini, ritengono che lo svedese potrebbe essere molto utile alla causa milanista. Anche  Belotti resta molto complicato, con Cairo che chiede 100 milioni di euro. Secondo Il Giornale la scelta della dirigenza di via Aldo Rossi arriverà nell'ultima settimana disponibile. Il mercato però è imprevedibile e nella frenetica corsa verso il gong del 31 agosto può succedere di tutto. 


Share on Facebook