Milan, trattativa in corso con il Villarreal per Carlos Bacca per un prestito con obbligo di riscatto

Il colombiano non rientra nei piani tecnici di Montella e potrebbe fare ritorno in Liga

Milan, trattativa in corso con il Villarreal per Carlos Bacca per un prestito con obbligo di riscatto
Carlos Bacca, zimbio.com

Due anni di Milan con la voglia di riportare il club nelle coppe e giocare in Europa con la maglia rossonera. E adesso che l'obiettivo è lì ad un passo, Carlos Bacca è stato messo sul mercato dai rossoneri e da Vincenzo Montella. Escluso a più riprese dal tecnico, il colombiano ha bisogno di spazio e minuti per non vedere sfumare il Mondiale del prossimo anno. In queste ore una pretendente sembra essersi fatta finalmente avanti con il giocatore e con il Milan. Si tratta del Villarreal.

La stampa spagnola aveva parlato di questa possibilità nelle scorse ore e iniziano ad arrivare conferme anche dall'Italia. Villarreal e Milan stanno discutendo del possibile trasferimento di Bacca in Liga. O meglio, del ritorno in Spagna del colombiano, dove con il Siviglia si è messo in mostra a suon di reti in campionato e in Europa. Proprio il Siviglia sarebbe la destinazione preferita di Bacca, ma il reparto offensivo dei biancorossi in questo momento è al completo. Non così in casa Villarreal, visto che c'è bisogno di sostituire Roberto Soldado, volato in Turchia per giocare con il Fenerbahce. Un nome, quello di Bacca, per certi versi simile come caratteristiche all'attaccante spagnolo, forse in grado di partecipare un pochino di più alla manovra della squadra, il vero grande difetto del colombiano. In zona gol, invece, Bacca ha poco da invidiare a molti attaccanti europei, visto che anche con il Milan, nonostante l'assenza dall'Europa, le reti sono arrivare con buona continuità.

Il Milan è stato chiaro riguardo la partenza di Bacca. Niente prestito con diritto di riscatto, o cessione a titolo definitivo per 18-20 milioni di euro, oppure prestito con obbligo di riscatto il prossimo anno fissato a 15 milioni di euro. Condizioni difficilmente negoziabili, perchè Fassone e Mirabelli vogliono evitare una minusvalenza a bilancio per quanto riguarda Bacca. La trattativa, però, potrebbe essere già in fase avanzata perchè proprio in queste ore sembra che il Milan stia chiudendo anche per Nikola Kalinic. E' noto che il croato sia il sostituto di Bacca nelle idee di Montella e della dirigenza rossonera e le notizie che arrivano sia per il croato che per il colombiano fanno pensare a due affari strettamente collegati fra di loro sia a livello tecnico che di tempistiche. Le prossime ore saranno quindi importanti per capire se si arriverà a definire questi due affare magari già prima dell'andata del playoff di Europa League di giovedì sera a San Siro.