Milan, non c'è ancora l'intesa per Kalinic

Proseguono le trattative per portare il croato a Milano..

Milan, non c'è ancora l'intesa per Kalinic
Getty images

Domani sera il Milan attende lo Shkendija per l'andata dei playoff di Europa League: una partita molto importante per i rossoneri che vogliono chiudere la pratica tra le mura amiche del Meazza ed andare in Macedonia con un buon risultato sulle spalle. Nel frattempo, Fassone e Mirabelli sono alle prese con gli ultimi colpi di mercato, in particolare con la questione attaccante, tanto cara a Vincenzo Montella. 

Come ben noto, il Milan è sulle tracce di Nikola Kalinic. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio per Sky Sport, i rossoneri hanno già trovato l'intesa con il croato, accordo tra i 3 e i 3,5 milioni annui bonus compresi. C'è la triplice volontà di concludere l'affare, ma manca però l'intesa con la Fiorentina: in particolare, come sottolinea l'esperto di calciomercato, le due società devono decidere il metodo di pagamento. La Fiorentina fa leva sull'offerta dell'Everton, 29 milioni di euro pagabili in due anni, ma la dirigenza di via Aldo Rossi non pare convinta. Il Milan ha dalla sua la volontà del giocatore. Per Mediaset Premium il croato è atteso giovedì a Milano. L'obiettivo, a questo punto, è di averlo a disposizione per il Crotone domenica sera. 

A Milanello sono ottimisti: Vincenzo Montella spera di abbracciare il più presto possibile l'attaccante che ha sempre voluto da inizio mercato. Secondo il tecnico rossonero, Kalinic, oltre ad essere una punta che gioca per la squadra, può essere il giocatore giusto per far crescere Andrè Silva. 

Milan - Kalinic, un matrimonio che forse si concluderà nelle prossime ore.