Milan, scatto per Pellegri e Salcedo

L'Inter si è defilata nella trattativa con il Genoa per i due talentini: i rossoneri stanno pensando al blitz, ma occhio a Juventus e Monaco.

Milan, scatto per Pellegri e Salcedo
Milan, scatto per Pellegri e Salcedo | www.corrieredellosport.it

In campionato si incontreranno a metà ottobre, ma Milan ed Inter hanno deciso di anticipare la sfida. Niente rettangoli verdi o palloni però, solo colloqui, tavoli ed offerte. L’oggetto del contendere, anzi, gli oggetti del contendere in questo caso sono due gioiellini del Genoa, Pietro Pellegri ed Eddy Salcedo.

Sembrava che i nerazzurri avessero chiuso definitivamente l’affare con il Grifone già tempo fa, con un esborso complessivo da 60 milioni di euro per accaparrarsi i due attaccanti, entrambi nati nel 2001; poi non se ne è saputo più nulla e la trattativa si è arenata, tanto che la redazione genovese del quotidiano Repubblica parla addirittura di una operazione definitivamente saltata. Il Milan ha quindi fiutato l’occasione e si è fatto sotto con il Genoa per provare a strappare l’accordo per tutti e due i talentini. Per ora restano solo sondaggi senza proposte concrete, ma la pista è calda e potrebbero esserci sviluppi nelle ultime due settimane di mercato, visto che secondo Sky Sport non ci sarebbero solo i rossoneri interessati: anche la Juventus è alla finestra per quanto riguarda Pellegri, mentre dalla Francia il Monaco starebbe pensando ad una doppia offerta in vista di una cessione di Kylian Mbappè, questa estate o nella prossima.

Pietro Pellegri è balzato agli onori delle cronache per aver segnato alla prima presenza da titolare in Serie A contro la Roma lo scorso 28 maggio, diventando il terzo marcatore più giovane nella storia del massimo campionato italiano – dopo Amadei e Rivera – ed eguagliando Moise Kean – a segno il giorno prima – come unico giocatore nato negli anni 2000 a fare goal in massima serie. Eddy Salcedo invece non ha ancora avuto modo di debuttare in prima squadra, ma il tecnico del Genoa Ivan Juric starebbe pensando di schierarlo nella trasferta di Sassuolo, come ammesso nella conferenza stampa di vigilia dallo stesso tecnico croato.