Milan, domani sarà il giorno di Kalinic

Il croato domani sosterrà le visite mediche per poi firmare con i rossoneri.

Milan, domani sarà il giorno di Kalinic
Milan, domani sarà il giorno di Kalinic - getty

Questa sera il Milan fa il suo esordio in campionato contro il Crotone, ma, nel frattempo, Massimiliano Mirabelli, ds rossonero, è al lavoro per ultimare l'undicesimo colpo di questa campagna acquisti faraonica. Andiamo a scoprire le ultime novità. 

Kalinic oggi a Milano

È tutto fatto per il trasferimento dell'attaccante croato in rossonero. Nikola Kalinic arriverà oggi a Milano per poi sostenere le visite mediche nella giornata di domani. Secondo la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, la definizione dell’affare tra i club avverrà nelle prossime ore, ma l'intesa dovrebbe basarsi su un prestito oneroso con obbligo di riscatto per circa 25 milioni complessivi. Come sottolineano i colleghi della rosea, seguiranno nei due giorni successivi, prima della trasferta in Macedonia per il ritorno dei playoff di Europa League in programma giovedì sera, il solito tour nella sede di via Aldo Rossi e la diretta social della firma del contratto. Kalinic è un rinforzo voluto da Montella, il quale vede nel croato il giusto giocatore per lasciar crescere Andrè Silva. Ma non solo: l'ex Fiorentina aiuta la costruzione, sa segnare in tanti modi e dà una mano alla squadra. Kalinic, ormai da mesi, aspetta il Milan e l’attesa sta per finire.

Sui noti giornali sportivi non si parla solo di mercato in entrata: Paletta, Gustavo Gomez, Sosa e Niang sono in uscita. In particolare, il francese non è convinto del trasferimento allo Spartak Mosca, nonostante il club rossonero abbia già un accordo da 18 milioni con i russi. L'attaccante vorrebbe rimanere in Italia, magari al Torino sotto la corte di Mihajlovic. Il Milan vorrebbe, più o meno, ottenere dalla cessione del 22enne centravanti proprio la cifra fatta dalla Russia, ma difficilmente Cairo arriverà a offrire 18 milioni. Nei prossimi giorni se ne parlerà nuovamente.