Milan, buona la prima a Crotone. Montella: "Attacco? Vediamo cosa ci riserva il mercato"

Il tecnico rossonero commenta la vittoria contro il Crotone: "Per diventare vincenti davvero, dobbiamo gestire quelle situazioni dove oggi abbiamo peccato. Sono contento della prestazione, ma ci sono cose su cui lavorare".

Milan, buona la prima a Crotone. Montella: "Attacco? Vediamo cosa ci riserva il mercato"
Getty images

Il Milan inizia al meglio il proprio campionato battendo 3-0 il Crotone. Allo Scida Cutrone guida lo show rossonero: in gol anche Suso e Kessie.

Vincenzo Montella è più che soddisfatto dell'esordio positivo dei suoi: "Mi è piaciuto l’approccio - le sue parole a Mediaset Premium - Il rosso ha agevolato la partita. La squadra ha fatto le cose su cui stiamo lavorando, con intensità e attenzione. Per diventare vincenti davvero, dobbiamo gestire quelle situazioni dove oggi abbiamo peccato. Sono contento della prestazione, ma ci sono cose su cui lavorare. La squadra completa è quella che sa alternare e capire cosa fare nel momento giusto. L’alternanza del tipo di gioco ti da delle soluzioni in più e può mettere in difficoltà gli avversari".

C'è un giocatore che ha stupito di più l'allenatore del Milan?: "Devo dire che è una squadra con ragazzi forti e che stanno crescendo. Il primo che mi viene in mente è Kessie, che mi aspettavo forte, ma non così. Un altro che può fare di più è André Silva, che si è preparato tre palle gol, ma deve essere più concreto. Se ci riuscirà, diventerà un attaccante top. Attacco? Vediamo cosa ci riserva il mercato. Nelle grandi squadre sono normali tre attaccanti, di cui uno è Cutrone che sta crescendo tantissimo. André Silva sta maturando e Kalinic sarà più esperto". 

Le aspettative del tecnico rossonero.. : "Io non sento pressioni particolari, se non quelle di diventare squadra. Non credo di avere due squadre, numericamente non siamo tantissimi. Ci sono state anche delle cessioni. Se abbiamo pensato con la società di fare tanti acquisti, è perché pensavamo che ci servissero per puntare a grandi obiettivi. Abbiamo preso giocatori di talento, ma anche di esperienza come Bonucci e Biglia"

In chiusura una domanda sul mercato: "Il mercato chiude il 31 agosto e mi auguro che si possa chiudere prima. Le stagioni e le annate non iniziano più come una volta e ci sono troppi mesi a disposizione"

Anche Patrick Cutrone è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium: "E’ bellissimo, soprattutto alla prima da titolare in Serie A è una bellissima emozione. Poi il primo gol in A, bellissimo. Ho visto la palla entrare, ho tagliato sul primo palo, Suso mi ha messo una gran palla. Dedico il gol alla mia famiglia e a chi ha creduto in me. La concorrenza c’è in ogni squadra e farò di tutto per meritarmi il posto".

corriere dello sport
corriere dello sport

[parole a cura di Milan news[