UFFICIALE: Conti, fuori sei mesi per il crociato del ginocchio sinistro. Operazione domani

Confermate le prime voci sulla gravità dell'infortunio dell'ex Atalanta che tornerà solo nel 2018

UFFICIALE: Conti, fuori sei mesi per il crociato del ginocchio sinistro. Operazione domani
Andrea Conti, acmilan.com

I sospetti del primo pomeriggio si sono rivelati fondati. L'infortunio subito da Andrea Conti nel corso della seduta a Milanello riguarda il legamento crociato del ginocchio sinistro dell'ex Atalanta che così sarà costretto ad operarsi e a stare fermo per parecchi mesi. Uno stop che non ci voleva per il giocatore, apparso tra i più vivaci nelle sue prime apparizioni ufficiali in rossonero, sia per Montella, che perde un elemento prezioso per la sua idea di 3-5-2.

Questo il comunicato ufficiale comparso sul sito del Milan che ha ufficializzato le condizioni di Conti: "Andrea Conti si è sottoposto oggi ad accertamenti clinici e strumentali, che hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. L’esterno rossonero si sottoporrà domattina a un intervento chirurgico artroscopico di ricostruzione del legamento che verrà effettuato dalla equipe del Prof Schonhuber. I tempi di recupero sono stimati in sei mesi". Possibile ipotizzare un suo rientro verso marzo-aprile, ma si può dire senza troppe difficoltà che la sua stagione è praticamente finita. Svanisce di fatto anche il sogno Mondiale con la Nazionale, a meno che non succeda qualcosa di clamoroso al momento del suo rientro che in questo momento, però, appare lontanissimo. Nell'immediato ci sono l'operazione e poi la lunga riabilitazione per provare a tornare in campo più forte di prima.