Milan, verso il derby: Bonaventura di nuovo titolare. Musacchio recuperato

Kalinic, salvo clamorosi colpi di scena, sarà regolarmente a disposizione di Vincenzo Montella.

Milan, verso il derby: Bonaventura di nuovo titolare. Musacchio recuperato
acmilan

Mancano pochi giorni alla ripresa del campionato ed il Milan è atteso dall'importante sfida contro l'Inter: i rossoneri sono obbligati a partire da domenica ad invertire il trend negativo (vengono da due sconfitte ndr) ed accorciare il distacco di 7 lunghezze dai neroazzurri. Il futuro di Vincenzo Montella, confermato dalla dirigenza di via Aldo Rossi, non è in discussione e non lo sarà a fine settimana (qual'ora dovesse arrivare l'ennesima sconfitta ndr), ma il Milan ha bisogno di ritrovare la vittoria. 

Le ultime da Milanello

Il tecnico campano potrà contare sul gruppo al completo solo da domani, quando torneranno i sudamericani Biglia e Zapata dai rispettivi impegni con le proprie nazionali.

Musacchio è completamente recuperato dall'affaticamento muscolare, invece per Kalinic si respira cauto ottimismo: il croato è alle prese con una lesione all’adduttore, ma le parole del dott. Mazzoni, medico sociale dei rossoneri, fanno ben sperare sulla sua presenza nella stracittadina. Antonelli è ancora bloccato da un problema al polpaccio e difficilmente andrà in panchina domenica. 

Montella ha però avuto modo di lavorare con alcuni giocatori che saranno titolari contro l'Inter. Uno di questi è Jack Bonaventura visto che Calhanoglu sarà assente per squalifica: il numero 5 non è stato nemmeno convocato dal ct azzurro Ventura per le partite contro Macedonia e Albania, ha grande voglia di tornare protagonista partendo proprio dalla gara contro i cugini. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, l'Inter è una delle vittime preferite di Bonaventura: nei nove precedenti contro i neroazzurri, Jack ha segnato quattro reti, tutte quando era all’Atalanta. Il centrocampista marchigiano vuole riconquistare il suo posto in campo dopo qualche panchina nelle ultime settimane. 

Una partita importante per tutto l'ambiente rossonero: da Montella fino ai giocatori. 

AC Milan