Il Napoli passa a Verona, si sblocca Insigne

La squadra di Benitez passa 0-3 al Bentegodi contro l'Hellas Verona e continua ad inseguire Juventus e Roma. I padroni di casa, nonostante la sconfitta, rimangono in zona Europa League.

Il Napoli passa a Verona, si sblocca Insigne
Hellas Verona-Napoli 0-3
Verona
0 3
Napoli
Verona: RAFAEL; CACCIATORE, MAIETTA, MORAS, AGOSTINI; HALLFREDSSON, JORGINHO, ROMULO; ITURBE (DONADEL 80'), TONI, GOMEZ
Napoli: RAFAEL; MAGGIO, FERNANDEZ, ALBIOL, ARMERO; INLER, DZEMAILI; MERTENS, PANDEV, CALLEJÓN; HIGUAIN (BRITOS 78')
SCORE: 0-1 MERTENS MIN 27, 0-2 INSIGNE MIN 72, 0-3 DZEMAILI MIN 76
ARBITRO: DANIELE DOVERI
NOTE: STADIO BENTEGODI DI VERONA. DICIANNOVESIMA GIORNATA DI SERIE A

Al Bentegodi il Napoli batte per 0-3 i padroni di casa dell'Hellas. La squadra di Benitez, nonostante alcune difficoltà accusate soprattutto nel primo tempo, passa in vantaggio al 27' grazie a Dries Mertens. Per il belga si tratta del quinto gol stagionale, terzo nelle ultime due partite, dopo la doppietta rifilata alla Sampdoria. A inizio ripresa buona occasione per Toni, che si inserisce tra due avversari azzurri, ma calcia addosso a Rafael, fallendo così il gol dell'1-1. Al 54' ancora una palla gol, stavolta per il Napoli, con Pandev che manda alto da ottima posizione, ricevuto da un grande assist di Dzemaili. Poco dopo, al 66', il macedone lascia il posto ad Insigne, che soltanto sei minuti più tardi si sblocca, ritrovando il gol in campionato dopo ben nove mesi.

Il classe '91, infatti, non andava a segno in Serie A dal 21 aprile scorso. Al 76' il Napoli chiude la pratica Hellas Verona con la rete di Dzemaili, che ribadisce in rete una respinta di Rafael su un tiro di Insigne. Nonostante la pesante sconfitta, la squadra di Mandorlini resta in un'ottima posizione, al quinto posto a quota 32 punti. Gli scaligeri hanno lottato fino al gol di Dzemaili che ha tagliato le gambe ai padroni di casa e ha permesso al Napoli di gestire tranquillamente il notevole vantaggio e portare a casa tre punti molto importanti, ottenuti in un campo molto difficile qual è il Bentegodi, dove quest'anno era riuscito a vincere solo il Chievo ed hanno perso squadre come Milan e Lazio.

Grazie a questa vittoria, inoltre, la squadra di Benitez tiene testa a Juventus e Roma, che hanno vinto entrambe, rispettivamente contro Cagliari e Genoa, mantenendo così invariato il distacco da bianconeri e giallorossi. Per gli azzurri, inoltre, si tratta della seconda vittoria stagionale in questo stadio, dopo il 2-4 contro il Chievo della seconda giornata d'andata. 


Share on Facebook