Napoli, Benitez: "Ho ancora dubbi sulla formazione, ma voglio una prestazione solida"

A poco più di 5 ore dall'atterraggio a Praga, Rafa Benitez e Jorginho sono intervenuti in conferenza stampa, rispondendo alle domande dei cronisti in previsione della sfida di domani sera allo Sparta Praga.

Napoli, Benitez: "Ho ancora dubbi sulla formazione, ma voglio una prestazione solida"
Napoli, Benitez: "Ho ancora dubbi sulla formazione, ma voglio una prestazione solida"

Rafa Benitez e Jorginho sono intervenuti in conferenza stampa per rispondere alle domande dei cronisti in previsione della sfida di Europa League di domani sera, che il Napoli giocherà contro lo Sparta Praga. Gli azzurri sono atterrati in Repubblica Ceca poco dopo le 13.00, ed in serata sosterranno un allenamento di rifinitura: ancora assente Dries Mertens.

Jorginho ha preceduto l'allenatore spagnolo in conferenza, queste le sue parole: "In che ruolo preferisco giocare? Preferisco giocare da regista, ma rispetto la decisione del mister. E' lui che decide, io faccio il meglio per aiutare la squadra a vincere. Il gol lo vorrei, certo, ma l'importante è vincere come squadra". Dopo l'apertura di Conte a Dybala speri in una convocazione? "La nazionale è frutto del lavoro con la tua squadra, io penso al Napoli e se sono chiamato mi farà solo piacere". "L'Europa League per noi conta tantissimo, c'è un premio ed è sempre una competizione importante, noi vogliamo vincere ogni partita e nessun giocatore vuole perdere, non sarebbe professionale, e siamo concentrati sulla gara di domani". "Attenzione allo Sparta. Sono una squadra forte e pericolosa, in casa è più forte e ci siamo preparati per fare del nostro meglio".

Dopo il centrocampista italo-brasiliano è il turno di Rafa Benitez: ancora arrabbiato dopo il pareggio di domenica? "Io non ero arrabbiato per la gara, ma per l'ultima parte del match in cui non abbiamo chiuso la partita e non siamo riusciti a gestire il pallone. La mia esperienza dice che bisogna guardare avanti, la rosa è buona ed ho fiducia perchè siamo in crescita e possiamo migliorare tantissimo"."E' calata l'intensità, non abbiamo fatto la fase difensiva come potevamo ed abbiamo perso la concentrazione. Eravamo migliorati, col Cagliari abbiamo sottovalutato la situazione". Effettuerà un turnover massiccio domani sera? "La sosta non è sosta perchè viaggiano e giocano, ci sono partite precedenti oltre alle otto ravvicinate, per questo la rosa è da sfruttare. Oggi non lo so quanti elementi cambierò, devo vedere come stanno alcuni elementi". Come procede il recupero di Mertens? "Lui ha lavorato un pò oggi, sembra stia meglio, ma mancano giorni e valuteremo. Se lui si allena normalmente può darci una mano".

Questi invece i convocati per la partita di domani sera: Rafael, Andujar, Contini, Maggio, Mesto, Britos, Ghoulam, Koulibaly, Albiol, Henrique, Jorgihno, David Lopez, Gargano, Inler, De Guzman, Romano, Hamsik, Callejon, Duvan, Higuain.


Share on Facebook