Diretta partita Napoli - Slovan Bratislava, risultati live dell'Europa League

Diretta partita Napoli - Slovan Bratislava, risultati live dell'Europa League
Diretta partita Napoli - Slovan Bratislava, risultati live dell'Europa League
Napoli
3 0
Slovan Bratislava
Napoli: (4-2-3-1) Andujar; Maggio, Koulibaly, Britos, Ghoulam; Inler, Gargano; Callejon (74' Mesto), Hamsik, Mertens (62' De Guzman); Duvan Zapata (78' Higuain). A DISPOSIZIONE: Rafael, Henrique, Jorginho, David Lopez. All.: R. Benitez.
Slovan Bratislava: (4-2-3-1) Perniš; Čikoš, Hudák, Gorosito, Jablonský; Kolčák, Štefánik; Žofčák (62' Duris), Milinković (72' Halenar), Kubík (87' Gasparovic); Peltier. A DISPOSIZIONE: Siplak, Vrablec, Polacek, Fort. All.: J. Chovanec.
SCORE: 6' Mertens, 16' Hamsik, 75' Zapata
ARBITRO: A. Stavrev (MCD). AMMONITI: 44' Hudak
NOTE: 11 Dicembre 2014, ore 21.05. Dallo Stadio San Paolo di Napoli, 6^ ed ultima Giornata dei Gironi Preliminari di Europa League.

22.59 - E dalla redazione di Vavel Italia, in particolare da Giorgio Dusi, è davvero tutto. Il Napoli domina in lungo e in largo, noi vi salutiamo e vi auguriamo un buon proseguimento di serata.

22.58 - Davvero pochissimo da dire su una partita a senso unico, vinta dalla squadra più forte. Insomma un dominio incontrastato degli azzurri. In evidenza le prestazioni di Mertens e Duvan Zapata, ritorno al gol importante di Hamsik. Napoli che passa come primo, Slovan che esce dall'Europa League con zero punti.

22.55 - FINISCE QUI!!!! IL NAPOLI BATTE 3-0 LO SLOVAN BRATISLAVA!!

90+2' - GHOULAM!! Ultima fiammata dell'Algerino, che mette al centro una palla tesa respinta da Gorosito.

90' -Si è stirato Peltier intanto, nel tentativo di difendere. 3 minuti di recupero intanto.

89' - Fa girare palla nella metà campo avversaria il Napoli ora, senza problemi la squadra di Benitez.

87' - Ultimo cambio nello Slovan, dentro Gasparovic per Kubik, tra i migliori per generosità.

84' - Ancora destro quasi della disperazione, stavolta di Jablonsky, che sorvola la traversa e finisce in curva.

81' - Sinistro senza pretese di Stefanik, palla alta.

80' - Partita che ora ha pochissimo da dire, attacca con molta meno intensità anche il Napoli.

78' - Terzo cambio per Benitez: entra Gonzalo Higuain, fuori, tra gli applausi dei cinquemila del San Paolo, Duvan Zapata.

75' - E ARRIVA IL GOL DI DUVAAAAAN ZAAAAPAAAAATAAA!!!!!!!! TERZO GOL DEL NAPOLI!!!! Gol meritato per il colombiano, bravo a svettare sopra tutti e a indirizzare in rete un cross di Ghoulam.

74' - Dentro Mesto e fuori Callejon nel Napoli, secondo cambio.

72' - Gargano cerca Callejon verticalmente, chiusura di Jablonsky. Dentro Halenar per Milinkovic.

69' - Lampo di ZAPATA!! destro di controbalzo dai 20 metri che non va lontano dal sette!

69' - Palla dentro verso Duris di Kubik, anticipato da Britos.

67' - Prova ora a far girare palla lo Slovan, sicuramente meglio in questo secondo tempo rispetto al primo.

62' - Cambio nel Napoli: esce Mertens, migliore in campo per ora, dentro al suo posto De Guzman. Per gli slovacchi entra Duris al posto di Zofcak.

61' - Spunto di Cikos!! Molto attivo il terzino destro.

60' - ZAPATA SE LO MANGIA!!! Si era liberato con un fallo, poi in area di testa la mette praticamente all'indietro.

59' - Maggio cerca un destro che prende una strana traiettoria, buona presa di Pernis.

55' - Azione avvolgente del Napoli, salvata da Gorosito!!! Bella palla dentro, c'era Hamsik ma ottima la chiusura del centrale dello Slovan. 

52' - Prova a sfondare sulla destra Peltier, chiude in corner Gargano. L'attaccante centramericano si è lamentato coi compagni perchè era di fatto tutto solo senza troppe alternative da servire.

50' - Prova timidamente a impensierire la difesa del Napoli lo Slovan, senza risultati.

47' MERTENS!!!!! ALTO DI POCHISSIMO!!! Super tunnel ancora sull'out di sinistra e cucchiaio geniale che sfiora la traversa!! Il belga è on fire stasera.

22.06 - Ricomincia il secondo tempo al San Paolo!!

21.56 - Primo tempo a senso unico, differenza imbarazzante a livello tecnico tra le due squadre. Due gol sono arrivati, almeno altri due sfiorati, Slovan mai davvero pericoloso dalle parti di un tranquillo Andujar, e che lascia corridoi spaventosi a sinistra.

21.51 FINISCE QUA IL PRIMO TEMPO!!! 2-0 NAPOLI!!!

45' - ZAPATA!! Salta quasi indisturbato ma non trova la porta. Un minuto di recupero.

44' - Primo giallo della gara per Hudak, entrata scomposta su Zapata. Giallo giusto.

43' - MERTENS FERMATO PER FUORIGIOCO INESISTENTE! Era solo davanti a Pernis il belga.

42' - Cross pericoloso!! anticipato però Peltier, che era anche in offside.

37' - Anticipo decisivo di Ghoulam! Era un possibile contropiede 3 contro 3, ma l'algerino intercetta il passaggio in orizzontale.

35' - INLER DA FUORI!!! BRIVIDO!!! Destro che era indirizzato sul palo alla destra di Pernis, ma che è uscito di pochissimo.

34' - Ancora Mertens che se ne va in fascia, cross messo in corner. Difesa davvero imbarazzante quella degli slovacchi.

31' - Ancora corridoio per Mertens che cerca di entrare in area e concludere, in qualche modo risponde Pernis, poi sulla respinta Zapata di testa colpisce male.

30' - Destro da fuori di Stefanik un po' troppo centrale, Andujar la tiene lì.

29' - ANTICIPATO ZAPATA!! Ancora spazio sulla sinistra (ce ne son più o meno ovunque), cross al centro dove Hudak ruota bene e chiude sul colombiano.

28' - Scatto in verticale di Milinkovic, Britos ci mette il piede e intercetta il passaggio per il numero 10.

27' - CALLEJON SULL'ESTERNO DELLA RETE!! Servito al termine di una bella cavalcata di Hamsik, lo spagnolo da posizione defilata non trova lo specchio della porta.

25' - Prima azione degna di nota dello Slovan sull'out di sinistra, impreciso il filtrante di Kolcak poer Zofcak. In precedenza Callejon era stato lanciato a rete ma è stato bravo Hudak a recuperare.

24' - Prova a sfondare centralmente Peltier, chiusura puntuale di Koulibaly che capisce in anticipo.

22' - Cerca di attaccare a destra con Zotcak lo Slovan, copre bene Ghoulam.  

18' - Tutto veramente troppo facile per il Napoli, la squadra di Chovanec è pochissima roba.

16' MAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEK HAAAAAAAMSIIIIK!!!!!!!! IL RADDOPPIO DEL NAPOLI!!! Taglia sul primo palo sul cross di Mertens, la tocca appena per metterla sul secondo palo, ed è già 2-0!

16' - Si è rialzato Kolcak, si gioca.

15' - Kolcak commette fallo su Hamsik in un constrasto aereo, punizione pericolosa. Resta a terra il mediano slovacco.

12' - MAGGIO CENTRALE! Abbandonato dalla difesa slovacca su un calcio d'angolo, prova il destro al volo ma non riesce a indirizzarla. Presa facile di Pernis.

10' - IN CIELO DUVAN!! Azione confusa, Callejon da destra mette rasoterra al centro per il colombiano che calcia col corpo all'indietro da ottima posizione, palla oltre la traversa.

8' - Praticamente un monologo del Napoli in questi primi minuti, lo Slovan fatica a tener palla e si affida ai contropiedi, con poco successo.

6' - DRIEEEES MEEEEEEEEEERTEEEEEEEEEEEENS!!!!!!! SUBITO AVANTI IL NAPOLI!!!! Splendido destro a giro ai 20 metri dopo un bel pallone gestito da Hamsik!!

3' - Buon affondo sulla sinistra di Zapata, cross al centro troppo morbida su cui Hamsik non può arrivare prima del difensore.

2' - Giropalla sterile degli azzurri in questo inizio, palla poi buttata da Mertens.

21.05 SI COMINCIA AL SAN PAOLO!!

21.02 - Scendono in campo Napoli Slovan Bratislava.

20.55 - Stanno rientrando nel tunnel le due squadre a 10 minuti dal fischio d'inizio.

20.46 - Un San Paolo molto deserto per questo giovedì di Europa League.

20.40 - Ecco invece la composizione delle panchine delle due squadre.

Napoli: Rafael, Mesto, Henrique, Jorginho, David Lopez, De Guzman, Higuain.

Slovan Bratislava: Siplak, Vrablec, Polacek, Halenar, Fort, Gasparovic, Duris.

20.30 - Ecco arrivare anche l'undici scelto da Chovanec per questa difficile trasferta dei suoi, già eliminati.

(4-2-3-1) Perniš; Čikoš, Hudák, Gorosito, Jablonský; Kolčák, Štefánik; Žofčák, Milinković, Kubík; Peltier.

20.17 - Ecco la formazione ufficiale del Napoli: Benitez non cambia moltissimo, se non a centrocampo e qualcosa in difesa. Poco turnover in attacco, resta a riposo solo Higuain:

(4-2-3-1) Andujar; Maggio, Koulibaly, Britos, Ghoulam; Inler, Gargano; Callejon, Hamsik, Mertens; Duvan Zapata.

20.00 - Buona sera e benvenuti da Giorgio Dusi e da Vavel Italia alla diretta scritta live ed online di Napoli - Slovan Bratislava, incontro valevole per la 6^  ed ultima giornata dei gironi preliminari di Europa League. Allo Stadio San Paolo di Napoli, i partenopei, primi nel Girone I, cercano i 3 punti che significherebbero primo posto matematico. A sfidare il Napoli ci sarà lo Slovan Bratislava fanalino di coda con zero punti.

Il Napoli arriva alla sfida di questa sera contro lo Slovan con la qualificazione già acquisita, ma conquistare il primato sarà un must per la squadra di Benitez. Il primato nel girone garantirebbe ai partenopei di evitare le teste di serie, ma soprattutto le squadre eliminate dalla Champions, e nello specifico: Zenit, Olympiakos, Sporting Lisbona e Athletic Bilbao. Ma occhio comunque anche alla seconda fascia, dove finiranno Ajax, Liverpool e Anderlecht. Lo Slovan invece è già eliminato, in virtù delle 5 sconfitte maturate fino a questo momento. Di tutt'altro spessore l'altra sfida del Girone I, dove Sparta Praga e Young Boys si giocheranno il passaggio del turno. Lo Sparta ha dalla sua la possibilità di passare ai sedicesimi anche con un pareggio, per gli svizzeri invece contano solo i 3 punti. Questa la classifica del Girone I:

Napoli: Rafa Benitez sembra orientato verso un massiccio turnover, ma l'obbligo del risultato a tutti i costi potrebbe orientarlo verso una scelta di mezzo: gran parte dei titolari dovrebbero scendere in campo sia questa sera che contro i rossoneri: spazio quindi a Maggio in difesa, Inler a centrocampo con Mertens ed Hamsik che puntano al riscatto personale. Tra i pali potrebbe esserci l'esordio di Andujar, menrte in a completare il reparto difensivo dovrebbero esserci Henrique e Britos centralmente, e Mesto sulla sinistra (favorito su Ghoulam). Gargano accompagnerà Inler in mediana, con De Guzman, che vive un periodo di forma e di grazia personale eccellente, sulla destra. In avanti Zapata prende il posto di Higuain che nonostante il compleanno verrà risparmiato per la più importante sfida di Milano

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Henrique, Britos, Mesto; Inler, Gargano; De Guzman, Hamsik, Mertens; Zapata.

Slovan Bratislava: gli ospiti, che proveranno a chiudere in bellezza la loro avventura, dovrebbero essere schierati in campo da Chovanec con un 4-2-3-1. In difesa è in dubbio il centrale Gorosito, che tuttavia dovrebbe stringere i denti. A centrocampo spazio a Stefanik e Grendel, con Kubik, Halenar e Peltier sulla trequarti. Davanti l'attacco poggerà tutto sulle spalle di Soumah. C'è però una piccola curiosità che ha caratterizzato la vigilia della squadra ospite: l'ex squadra di Hamsik, infatti, non ha disputato causa pioggia la sfida di campionato contro lo Spartak Trnava e possono quindi si è preparata al meglio per la sfida in terra partenopea. Un vantaggio, seppur minimo per la squadra di Jozef Chovanec che a Napoli, quantomeno per orgoglio personale, vorrà schiodare quello 0 dalla casella di punti in classifica. 

Slovan Bratislava (4-2-3-1): Pernis; Kolcak, Hudak, Gorosito, Cikos; Grendel, Stefanik; Peltier, Halenak, KubiK; Soumah. 

Rafa Benitez, Tecnico del Napoli

"Non è ancora al massimo del suo rendimento, gli manca fiducia, io da allenatore voglio recuperare Marek, per me deve giocare per dimostrare il suo livello in campo, perciò domani giocheranno Hamsik su tutti più altri dieci giocatori. Ci dispiace davvero tanto di non essere riusciti a dimostrare il nostro valore nelle ultime 3 partite. Non c'è una soluzione, analizziamo gli errori, vediamo i video, parliamo con i singoli, ma se succedono ancora le stesse cose possiamo solo lavorare di più, parlare di più e applicarci in campo. Cambiamo anche il modo di allenare o di spiegare, la metodologia è far pensare i calciatori, far capire loro i movimenti, non applicare moduli o schemi tattici prestabiliti. Dopo ogni partita io chiedo al mio staff che opinione ha, io ascolto e dopo analizziamo tutti insieme; ogni episodio va analizzato come episodio a parte, io faccio l'analisi di ogni singolo gol preso, quest'anno ci sbilanciamo meno dello scorso anno, abbiamo sempre avuto il controllo dei match, dobbiamo ancora trovare l'equilibrio con continuità, non c'entra che una squadra avversaria si chiuda o meno. Abbiamo sempre dimostrato di avere le possibilità di battere chiunque e vincere, altrimenti non avremmo fatto il record di punti della storia del Napoli, ho fiducia in questa squadra e so che possiamo fare molto meglio; se segnassimo di più, per quello che creiamo, i discorsi sarebbero diversi ora, manca la continuità nel gestire le partite. Preferisco giocare la partita e vincere anche subendo reti, piuttosto che vincere 1 - 0, giocando tutti dietro, con una sola ripartenza. Oggi la prima cosa che ho fatto è stata parlare con Higuain, e gli ho fatto gli auguri. Ieri ha detto ciò che deve dire, ha ragione. Dobbiamo lavorare tutti insieme per raggiungere gli obiettivi, ma i calciatori più importanti devono stare davanti".

Jozef Chovanec, Tecnico dello Slovan Bratislava

"Ci sono tante motivazioni. Non affrontiamo tutti i giorni squadre come il Napoli. L'ultima partita di Europa League sarà l'ultima dell'anno. Dopo il riposo in campionato i calciatori hanno voglia di far bene e hanno fiducia in loro stessi. Sentono la responsabilità di affrontare una squadra forte come il Napoli. Cercheremo di non riproporre i soliti errori. Hamsik? E' il miglior giocatore slovacco, il suo gioco è importante per il Napoli e gli faccio i complimenti".
"Per noi il problema siamo noi. Abbiamo calciatori fuori per infortunio e sarà difficile capire come dovremmo metterci in campo. Giocatori del Napoli? Sono bravi tutti, altrimenti non giocherebbero nel Napoli. Sarà importante la velocità del gioco. Dovremmo essere responsabili, servirà tanto lavoro tecnico e col pallone. Vedendo Napoli - Empoli è apparso evidente. Nessuno si aspettava che i toscani potessero giocare così bene. Era una partita particolare perchè al 26'era già deciso il risultato. L'Empoli non ha avuto paura del Napoli, dovremo giocare in maniera attiva proprio come ha fatto l'Empoli. Anche perché siamo motivati e vorremmo vincere, non vorremmo finire la competizione con lo 0 in classifica".
"I miei calciatori devono dimostrare qualcosa per il prosieguo della loro carriera? No, i giocatori non devono dimostrare nulla, non sarà la gara di domani a decidere il loro futuro. Se faranno bene al San Paolo, però, vedremo, come cambiare la squadra per la prossima stagione".

• Il Napoli è già qualificato perché nessuna combinazione di risultati permetterebbe all'AC Sparta Praha e al BSC Young Boys di scavalcarlo. Una vittoria gli garantirebbe il primo posto. 

• Lo Slovan arriverà sicuramente ultimo nel Gruppo I.

Forma 

• Marek Hamšík ha segnato un gol e ispirato quello di Gonzalo Higuaín nel 2-0 tra Napoli e Slovan alla seconda giornata.

• Lo Slovan ha vinto in casa del Torino FC per 1-0 nella trionfale edizione della Coppa delle Coppe 1968/69 (unico trofeo UEFA conquistato da una squadra slovacca) ma non ha mai vinto nelle tre trasferte successive in Italia (un pareggio e due sconfitte).

• Il Napoli è imbattuto in otto gare casalinghe europee (sei vittorie e due pareggi). Lo Slovan non ha mai vinto né segnato nelle ultime quattro trasferte (un pareggio e tre sconfitte), con 12 gol subiti.

• Lo Slovan e l'FC Metalist Kharkiv cercano di evitare la sesta sconfitta consecutiva alla fase a gironi.

• Lo Slovan ha subito il maggior numero di gol in questa fase a gironi (17) e ha la peggior differenza reti (-16).

Curiosità e approfondimenti

• Higuaín compie 27 anni alla vigilia della partita.

• Hamšík ha cominciato la carriera nello Slovan, lasciandolo a 17 anni per trasferirsi al Brescia Calcio. È approdato a Napoli nel 2007.

• Il centrocampista dello Slovan Richard Lásik ha giocato nel Brescia, segnando un gol in 43 gare di Serie B dal 2012 al 2014. 

• Róbert Vittek dello Slovan ha segnato un gol per tempo contro l'Italia - che schierava Christian Maggio del Napoli - nel 3-2 per la Slovacchia che ha eliminato gli azzurri alla fase a gironi della Coppa del Mondo FIFA 2010.

• La Cecoslovacchia, vincitrice del Campionato Europeo UEFA 1976, aveva in rosa sette giocatori dello Slovan.

• Lo Slovan ha preso parte alla fase a gironi del torneo solo nel 2011/12, totalizzando un solo punto in sei partite.

Allenatori

• Allenatore del Napoli da maggio 2013, Rafael Benítez ha vinto due campionati e la Coppa UEFA 2003/04 con il Valencia CF, la UEFA Champions League 2004/05 con il Liverpool FC e la UEFA Europa League 2012/13 con il Chelsea FC. Inoltre, si è aggiudicato la Coppa Italia alla prima stagione sulla panchina degli Azzurri.

• Il tecnico dello Slovan, František Straka, è stato il primo allenatore esonerato tra quelli delle squadre partecipanti alla UEFA Europa League 2014/15. Il suo mandato si è concluso il 6 ottobre dopo una sola vittoria in 10 partite.

• Il suo sostituto è Jozef Chovanec. L'ex centrocampista della Cecoslovacchia ha disputato oltre 300 partite in tre periodi diversi all'AC Sparta Praha e ha anche giocato al PSV Eindhoven. Inoltre, ha allenato lo Sparta quattro volte e la nazionale ceca dal 1998 al 2001.

Share on Facebook