Napoli verso la Coppa: scocca l'ora di Gabbiadini

Benitez sembra orientato verso un profondo turnover nella sfida di giovedì in Coppa Italia contro l'Udinese e potrebbe lanciare Manolo Gabbiadini dal primo minuto.

Napoli verso la Coppa: scocca l'ora di Gabbiadini
Il Napoli pensa all'Udinese: esordio per Gabbiadini

Manolo Gabbiadini con ogni probabilità esordirà da titolare giovedì in Coppa Italia contro l'Udinese. Rafa Benitez ha deciso di dare spazio e fiducia non solo al talento bergamasco, ma anche a quei giocatori che non hanno giocato molto nell'ultimo periodo. Finora il nuovo acquisto partenopeo ha disputato solo uno spezzone di partita con la Juventus, non riuscendo a lasciare il segno. Un'ottima occasione, quindi, per impressionare i suoi nuovi tifosi e dare ampia mostra del suo repertorio completo: corsa, dribbling e un sinistro chirurgico.

IL PRECEDENTE - Ai friulani, tra l'altro, Gabbiadini ha segnato l'ultimo gol con la Sampdoria e proverà a concedere il bis per trascinare il Napoli ai quarti di finale e bagnare al meglio l'esordio al San Paolo dal primo minuto. Benitez lo schiererà molto probabilmente sulla fascia destra, al posto di uno stanco Callejon. Affiancherà Hamsik (che ha riposato a Roma contro la Lazio) e Mertens nel terzetto dei trequartisti (che deve ritrovare ritmo partita e fiducia). I tre agiranno alle spalle di Zapata, segnalato in grande condizione fisica, con Benitez che vuole dargli una chance dal primo minuto prima di valutare negli ultimi giorni una sua eventuale cessione. 



GLI SQUALIFICATI - Il tecnico dovrà rinunciare ad Albiol ed al centrocampista svizzero Gokhan Inler, entrambi squalificati dal Giudice Sportivo dopo la finale vittoriosa contro la Fiorentina dello scorso Maggio. In difesa, dunque, spazio ad Henrique, con Koulibaly che dovrebbe completare il reparto. In mediana, invece, scalpita Jorginho che poi potrebbe essere protagonista anche contro il Genoa considerando la squalifica di Gargano. Benitez darà una chance anche a Mesto, sulla destra, mentre a sinistra il dubbio di formazione è tra Britos e Strinic: il primo potrebbe far rifiatare il croato, ma non è da scartare l'ipotesi di vedere l'ex Dnipro per dargli continuità e fiato.

E' SEMPRE MERCATO - In attesa delle risposte del campo, il Napoli è sempre vigile sul mercato. Si susseguono le voci per un centrocampista, qualora uno tra Jorginho ed Inler (lo svizzero favorito sul brasiliano) dovesse partire. Voci di corridoio parlano di un centrocampista classe 1990 già opzionato e bloccato dai partenopei proveniente dalla Premier League: tra i tanti, il nome giusto sembrerebbe essere quello di Leroy Fer del Qpr. Nel frattempo, gli azzurri pensano al futuro: è arrivato in giornata il rinnovo del contratto di Luigi Sepe, portiere di scuola partenopea attualmente in prestito all'Empoli. 

SSC Napoli