Napoli, Callejon e Maggio in coro: "Dobbiamo continuare così, è la strada giusta"

Nella giornata del loro compleanno, Christian Maggio e José Callejon, sono intervenuti alla radio ufficiale della SSC Napoli, raccontando le loro impressioni sul momento azzurro e le aspettative in merito al prosieguo della stagione

Napoli, Callejon e Maggio in coro: "Dobbiamo continuare così, è la strada giusta"
Napoli, Callejon e Maggio in coro: "Dobbiamo continuare così, è la strada giusta"

E' festa oggi in casa Napoli. Christian Maggio e José Callejon compiono gli anni, rispettivamente 33 e 28 anni. I giocatori partenopei sono intervenuti alla radio ufficiale della società partenopea, Radio Kiss Kiss Napoli, raccontando le loro impressioni sul momento azzurro e le aspettative per il prosieguo della stagione. 

Il primo a parlare è stato il terzino destro vicentino:  "E’ un bel momento, quando arrivano risultati positivi l’ambiente è sereno. Il nostro obiettivo è raggiungere grandi traguardi, siamo galvanizzati e vogliamo dimostrare il nostro valore perchè abbiamo grande voglia. Sapevamo che non stavamo facendo bene e dovevamo dare una svolta, ne abbiamo parlato tante volte. In questo periodo stiamo bene anche fisicamente e dobbiamo continuare a lavorare".  Sull'intesa con il compagno Callejon: "Ha delle caratteristiche davvero simili alle mie e mi trovo molto bene con lui, sono già due anni che giochiamo bene ed abbiamo un ottimo feeling". Si passa poi al capitolo rinnovo, rimbalzato su tutti i quotidiano nella giornata di ieri: "Stiamo valutando tante cose, non voglio pensarci ora, la mia priorità è dare il massimo per questa maglia, valuteremo più avanti questa situazione".

E' poi il turno di Callejon, attaccante esterno, che da ormai due anni in maglia azzurra, ha sorpreso e convinto anche i più scettici nei suoi confronti: "Stiamo bene, veniamo da vari successi di fila in campionato e vogliamo continuare così. Adesso ci aspetta una sfida difficile a Palermo, con una squadra che sta facendo davvero bene, a prescindere dalla sconfitta di Milano. Vogliamo giocare bene come fatto con l’Udinese cercando di concretizzare le occasioni che riusciremo a creare". Sulla lotta al secondo posto: "Finalmente con il gioco e con i risultati, siamo riusciti ad avvicinarci alla Roma, ma mancano ancora tante partite, e non dobbiamo mollare. La settimana prossima riprende anche l'Europa League, e dovremmo essere davvero concentrati per fare bene su entrambi i fronti".

SSC Napoli