Napoli, Benitez: "Continuiamo così ed il secondo posto non sarà un sogno"

Dopo la brutta e pesante sconfitta di Palermo, Rafa Benitez ha rilasciato un'intervista sul momento del suo Napoli all'emittente francese Canal +: "Parlerò del mio futuro non prima della fine della stagione. Adesso voglio trasmettere una precisa identità di gioco ai ragazzi"

Napoli, Benitez: "Continuiamo così ed il secondo posto non sarà un sogno"
Napoli, Benitez: "Continuiamo così ed il secondo posto non sarà un sogno"

Dopo la brutta e pesante sconfitta di Palermo, Rafa Benitez ha rilasciato un'intervista sul momento del suo Napoli all'emittente francese Canal + toccando vari punti. Dalla corsa al secondo posto, all'organizzazione tattica della Serie A, soffermandosi anche sulla Juventus, principale forza del Campionato italiano e sull'eventuale rinnovo di contratto.

"In Serie A l'organizzazione tattica è molto sviluppata, magari a qualcuno dall'esterno può dare fastidio ed è complicato anche da dentro. Quando lascerò il Napoli, che sia tra un anno o cinque, voglio che la squadra sia più matura, soprattutto a livello europeo, con una rosa adatta ad affrontare tutte le sfide che si presenteranno. Voglio trasmettere una precisa identità di gioco ai ragazzi, che poi possa essere magari anche discussa sul campo. Solo confrontandoci giorno per giorno possiamo maturare". Il tecncio iberico si sofferma poi sulla Juve e la sua forza, e sulla lotta al secondo posto: "Il loro merito è rappresentato dall'avere la rosa più forte e completa del campionato, fattore che poi alla lunga paga e dà i suoi frutti. Nel match singolo invece, abbiamo dimostrato che si possono battere come fatto a Doha. Se manteniamo la nostra spinta attuale, abbiamo ottime chances di conquistarlo, molto dipenderà dal cammino della Roma: in caso di loro ulteriori passi falsi, noi ci saremo, pronti ad approfittarne".

Infine un commento sull'eventuale rinnovo contrattuale, argomento che tiene banco da ormai un mese: "Parlerò del mio futuro non prima della fine della stagione. Per ora voglio restare concentrato sul presente e sui prossimi impegni della squadra, con i giocatori e la dirigenza c'è un ottimo rapporto, c'è ancora tempo per discutere di queste tematiche".

Intanto il Napoli si allena in vista della sfida di Europa League, che giovedì sera lo vedrà impegnato a Trebisonda contro il Trabzonspor. Clicca qui per conoscere i convocati di Rafa Benitez.

SSC Napoli