Diretta Torino - Napoli in risultati partite Serie A (1-0)

Diretta Torino - Napoli in risultati partite Serie A (1-0)
Torino
1 0
Napoli
Torino: (3-5-2): Padelli, Bovo, Glik, Moretti, Bruno Peres, Farnerud, Gazzi, El Kaddouri, Darmian, Quagliarella, Martinez (Maxi Lopez)
Napoli : (4-2-3-1): Andujar; Maggio (Zapata), Albiol, Koulibaly, Strinic; Gargano (Inler), David Lopez; Callejon, Hamsik (Gabbiadini), De Guzman; Higuain
SCORE: 68' GLIK
ARBITRO: Irrati. Ammoniti: El Kaddouri, Gargano, Koulibaly, Quagliarella, Maggio.
NOTE: 01 marzo 2015, ore 21.00. Dallo Stadio Olimpico di Torino, 25^Giornata della Serie A Tim.

Per questa sera è davvero tutto. Vavel Italia e Jonathan Scaffardi vi ringraziano per la cortese attenzione e vi danno appuntamento ai prossimi appuntamenti di Vavel! Buonanotte. 

Si ferma a Torino la corsa al secondo posto dei partenopei che restano a -3 dai giallorossi e si vede adesso attaccata dalla Lazio di Pioli per il terzo posto. Torino che supera le due milanesi e adesso si trova a 3 punti dalla Sampdoria. 

Decide Kamil Glik all'Olimpico. Nonostante un buon Napoli, soprattutto ad inizio ripresa, un retropassaggio galeotto di Koulibaly concede l'angolo fatale agli azzurri. Il Toro non perde più: è dal derby allo Juventus Stadium che la squadra di Ventura non perde. Va detto che l'organizzazione difensiva del Toro è eccellente e non ha concesso mai limpide occasioni ai partenopei: Higuain imbavagliato dai centrali granata, ali spuntate, e centrocampisti troppo lenti nel muovere la palla ed impostare la manovra. 

Glik a fine partita: "E' una delle settimane più belle da quando sono qua. Abbiamo un mese fondamentale davanti, speriamo di continuare così. Stiamo bene, fisicamente e mentalmente. E' un gol importante per la squadra. La cosa più importante sono i tre punti in modo da guardare alla classifica con più serenità. La classifica è corta, dobbiamo rimanere con i piedi per terra e continuare così". 

Finisce all'Olimpico il posticipo di questa domenica di Serie A. Il Torino batte il Napoli con il risultato di 1-0. 

93'- Occasione Napoli con Gabbiadini che manca di pochissimo lo specchio della porta. Doppio cambio per il Torino che perde ben due minuti. Entra Basha per El Kaddouri e Amauri per Quagliarella.

Sono 4 i minuti di recupero.

90'- Higuain cerca il filtrante per Gabbiadini, ma il passaggio è impreciso

88'- Assalto del Napoli

83'- Bravo Andujar a respingere la potente punizione di Bovo.

81'- Fallo di Maggio su El Kaddouri che era diretto verso la porta di Andujar. Giallo per il terzino destro del Napoli, che esce e lascia il posto a Zapata.

79'- Sfortunato il Napoli!! Palo di Gabbiadini

78'- Fallo al limite dell'area granata di Quagliarella su Callejon. 

75'- Numero di De Guzman che arriva sul fondo e crossa al centro per Higuain, che tutto solo in area la spara alta. 

74' - Bella azione di Albiol che arriva al tiro dopo una triangolazione con Higuain, ma la sua conclusione è fuori misura

72'- Ammonito Quagliarella per un fallo di mano nell'area di rigore partenopea.

70'- Ammonito Koulibaly  per un fallo su Maxi.

67'- GLIKKKKKKKKKKKK!!! GLIKKKKKK!! NEL MOMENTO MIGLIORE DEL NAPOLI PASSA IN VANTAGGIO IL TORO SU UN CORNER REGALATO!!

66' Koulibaly sbaglia il retropassaggio verso Andujar e regala un corner al Toro.

63'- Angolo per il Napoli. Bovo rinvia il fallo laterale.

62'- Primo cambio anche per Benitez. Entra Gabbiadini ed esce Hamsik.

60'- Primo cambio della partita: Ventura inserisce Maxi Lopez al posto di Martinez

59'- Sugli sviluppi del calcio piazzato la sfera termina al limite dove è appostato Callejon che prova la conclusione al volo. Il suo tiro però non è preciso.

58'- Fallo duro di El Kaddouri su Maggio. Nessun provvedimento arbitrale per il giocatore marocchino.

55'- Angolo per il Napoli. Molto meglio rispetto alla prima frazione i partenopei.

54' Callejon sbaglia un tiro da ottima posizione.

50'- Bella giocata di Quagliarella che supera Albiol e tira verso Andujar che para in tranquillità.

48'- Higuain impegna Padelli con una botta dal limite! 

47'- Parte forte il Napoli che si fa vedere dalle parti di Padelli, che spazza via la minaccia .

22.02 - Si riparte!! Primo pallone giocato dal Napoli!

22.00 - Squadre che stanno rientrando in campo per l'inizio della ripresa. Speriamo di vedere una partita più spettacolare.

21.50 - Primo tempo privo di emozioni, con il Toro più propositivo ed il Napoli che cerca la ripartenza. 

21.46 - Finisce 0-0 il primpo tempo. Partita contratta e con poche occasioni da rete.

21.45 - 1 minuto di recupero segnalato dal quarto uomo, mentre Martinez commette fallo su Maggio.

45'- Cross al centro di Darmian con Martinez che anticipa tutti ma non è preciso nel colpire il pallone.

44'- Possesso palla continuativo del Toro che rischia qualcosa con Glik che è costretto a spazzare via il pallone.

41'- Quagliarella si schianta contro un muro chiamato Koulibaly!

38'- Darmian fermato al limite dell'area partenopea da Gargano che fa ripartire il contropiede del Napoli. David Lopez allarga il gioco per De Guzman che rallenta troppo la manovra, palla ad Hamsik che rischia di perderla e poi tira al volo dai 30 metri sfiorando l'Eurgol.

37'- De Guzman prova il destro dal limite troppo centrale per impensierire Padelli.

34'- Gargano stende Quagliarella pronto a ripartire; giallo per il centrocampista uruguagio.

32'- In affanno il centrocampo del Napoli questa sera. Soffre molto la superiorità numerica del centrocampo granata.

29'- Ammonito El Kaddouri per condotta antisportiva.

28'- Alza il baricentro il Toro, ma i partenopei sono molto ordinati questa sera.

24'- El Kaddouri si tuffa ma l'arbitro abbocca e fischia il fallo al centrocampista granata.

22'- Angolo per il Napoli. Libera la difesa granata.

20'- Partita equlibrata, giocata soprattutto a centrocampo.

17'- Bella triangolazione sull'out sinistro tra Strinic e De Guzman, con Peres che atterra il terzino croato. Punizione per il Napoli.

15'- Sembra avere la peggio Albiol, che è adesso fermo a bordo campo. 

13'- El Kaddouri raccoglie la sfera al limite dell'area e prova il tiro al volo, che termina di molto a lato. Sugli sviluppi dell'azione scontro tra Martinez e Albiol.

12'- Tanti errori in questa fase del match. 

10'- Grande sforbiciata di Quagliarella ma Andujar è bravissimo a parare in tuffo. In ogni caso è tutto inutile perchè l'arbitro aveva fischiato un fallo all'attaccante granata

8'- Rallenta leggermente il ritmo dopo 5 minuti di fuoco.

5'- Maggio va via a Darmian che lo stende nettamente, ma Irrati ed il guardalinee inspiegabilmente non fermano il gioco.

3'- Bruno Peres prova a battere Strinic in velocità, ma il croato è più veloce e gli ruba la palla, mentre il difensore brasiliano frana a terra senza motivo chiedendo la punizione.

2'- Sul cambio di fronte Toro pericoloso con Martinez che spreca un'ottima occasione calciando malissimo.

1'- Primo squillo del Napoli. Bella giocata di de Guzman che impegna Padelli. 

21.00 - Partiti!!!! Primo pallone giocato dal Torino!

20.58 - Squadre in campo agli ordini del signor Irrati. Benitez e Ventura si stringono la mano. Tutto pronto per il calcio d'inizio.

20.55 - Ricordiamo che in questa giornata di Serie A le partite sono iniziate con 15 minuti di ritardo, in supporto ai giocatori del Parma.

20.50 - Mancano 10 minuti all'inizio del match. Le squadre rientrano negli spogliatoi

20.45 - Questa invece la classifica della Serie A

20.40 Questi i risultati di delle partite che hanno preceduto il posticipo di questa sera:

Inter - Fiorentina 0-1
Cagliari - Verona 1-2
Atalanta - Sampdoria 1-2
Cesena - Udinese 1-0
Palermo - Empoli 0-0
Chievo - Milan 0-0
Sassuolo - Lazio 0-3

20.30 Anche Ventura non attua il turnover dopo la prestazione di Bilbao. In avanti spazio a Martinez e Quagliarella, mentre a centrocampo ci saranno Farnerud ed El Kaddouri con Gazzi davanti alla difesa. Sulle fasce ci sono Darmian e Bruno Peres. Recupera il capitano Glik dopo la botta ricevuta in Europa League

20.25 Ecco la distinta con le formazioni ufficiali

20.22 Finalmente arriva anche la formazione ufficiale del Torino:

Padelli, Bovo, Glik, Moretti, Bruno Peres, Farnerud, Gazzi, El Kaddouri, Darmian, Quagliarella, Martinez.

20.20 Ancora non pervenuta la formazione ufficiale del Torino. Benitez schiera il suo migliore 11, preferendo Strinic a Ghoulam. Callejon, Hamsik e De Guzman alle spalle di Higuain, con Gabbiadini pronto a subentrare.

20.15  Ecco la formazione del Napoli! 

Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; Gargano, David Lopez; Callejon, Hamsik, De Guzman; Higuain

20.10 Attraverso i microfoni di Mediaset Premium, il trequartista Omar El Kaddouri ha anticipato i temi del match tra Torino e Napoli: “La vittoria del San Mames in Europa League? A Bilbao è stata una grande serata, in pochi si aspettavano il passaggio del turno. Per noi e i tifosi è stata una gioia incredibile, adesso abbiamo preparato bene la gara contro il Napoli. Speriamo di fare bene”. Il tuo passato al Napoli? “Sono stato bene in città, è stato un anno bellissimo con grandi campioni e un tecnico che mi ha insegnato tanto. È una gara speciale, ma l’ho preparata bene e in modo tradizionale”.

20.05 Attraverso i microfoni di Mediaset Premium, il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly ha parlato a un’ora dal fischio d’inizio del match contro il Torino: “Sappiamo di poter agganciare il secondo posto, per noi è una gara importante ma la corsa è ancora lunga. A Torino sarà una gara molto difficile, sarà dura vincere contro i granata. Cosa faremo per fermare l’attacco piemontese? Abbiamo preparato bene la gara, l’attacco del Toro è di qualità. Dobbiamo restare concentrati fino al 90' per fare bene. Per chi tiferò domani tra Roma e Juve? Nessuno, tifo solo Napoli”.

20.00 Buona sera e benvenuti allo Stadio Olimpico di Torino per la diretta scritta live ed della 25^Giornata della Serie a Tim 2014/2015. A sfidare il Torino, galvanizzato dall'accesso agli Ottavi di Europa League, nel suo fortino sarà il Napoli di Rafa Benitez. Alle 20.45 inizierà lo spettacolo, ma Vincenzo Esposito e Vavel Italia vi accompagneranno verso l'inizio di questo spettacolare match, per poi raccontarvi le gesta dei campioni che scenderanno in campo fino al termine del match. Tenetevi pronti, lo spettacolo targato Serie A sta per avere inizio! 

Il posticipo di questa sera dello stadio Olimpico di Torino vedrà opposte due tra le squadre più in forma del campionato. Il Torino di Ventura non perde da ben 11 gare ed ha il peggo rigonfio per la storica vittoria ottenuta in terra basca in Europa League con annessa qualificazione agli ottavi di Finale. Il Napoli di Benitez, dal suo canto, ha ripreso a marciare dopo la battuta d'arresto di Palermo ed ha inanellato tre vittorie di fila, tra Europa e Campionato prima di stasera, dando una continuità spaventosa ai risultati degli ultimi due mesi.

Entrambe le squadre corrono, dunque, per riacquistare un posto nell'Europa che conta: i partenopei vedono oramai la targa della Roma, e stanno per coronare una rimonta partita da -11; i granata, dopo un inizio campionato tutt'altro che positivo, si è ripresa alla grande e, assorbite le partenze di Cerci ed Immobile, sta carburando come, se non meglio, dello scorso anno. Insomma, i presupposti per vedere una partita interessante, quantomeno dal punto di vista delle motivazioni ci sono tutte, adesso andiamo a dare uno sguardo all'aspetto psico-fisico e tattico della gara. 

Partiamo dai padroni di casa: sicuramente la vittoria contro l'Athletic di coppa ha fatto accrescere, e non di poco, l'autostima nel gruppo torinese, che è stato capace di violare San Mames dove nemmeno il Napoli c'era riuscito. Morale a mille, dunque, ma c'è un però. Ventura oltre a contare gli uomini a disposizione (soprattutto a centrocampo), dovrà valutare bene le condizioni fisiche dei protagonisti, reduci da un tour de force di tre partite in 7 giorni (certo, come il Napoli), ma ben più impegnative per attenzione, concentrazione ed energie nervose. I 180 minuti di coppa potrebbero aver asciugato i granata di quella carica agonistica giusta per affrontare i partenopei.

Di tutt'altro tipo invece il discorso per il Napoli che, dopo aver espugnato facilmente Trebisonda, ha battuto il Sassuolo e di fatto passeggiato giovedì contro i turchi al San Paolo. Condizioni perfette quindi, con gli undici effettivi che dovrebbero scendere in campo freschi sia dal punto di vista mentale, che esclusivamente fisico. Benitez, che ha incontrato in settimana Aurelio De Laurentiis, potrebbe dare il definitivo attacco al secondo posto, una delle condizioni propedeutiche affinchè lo spagnolo prolunghi la sua permanenza in Campania. 

Torino

Squalificato Vives, Ventura dovrebbe confermare gran parte dell'undici dell'impresa basca. Maksimovic, Glik e Moretti in difesa (ma scalpita Bovo) davanti a Padelli. In mediana Benassi, Gazzi e Farnerud con Bruno Peres a destra e Darmian a sinistra. In attacco Quagliarella in coppia con Martinez, ma non si escludono El Kaddouri o Maxi Lopez per far rifiatare uno dei due. Soprattutto l'argentino che ha segnato più nell'ultima settimana che nel resto della stagione. 

Napoli

Nove i cambi rispetto all'undici sceso in campo giovedì col Trabzonspor: conferme solo per Higuain e, probabilmente, De Guzman. Hamsik e Gabbiadini a destra (favorito su Callejon) a completare il terzetto di fantasisti. Lopez e Gargano a centrocampo mentre in difesa tornano Albiol e Koulibaly con Maggio e Strinic ai lati (in vantaggio su Ghoulam). Tra i pali si va verso il ritorno di Andujar.

Probabili Formazioni

TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Farnerud, Darmian; Quagliarella, Martinez. All. Ventura

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar: Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; Lopez, Gargano; Gabbiadini, Hamsik, De Guzman; Higuain. All. Benitez

Sono 61 i precedenti totali tra Torino e Napoli, con i padroni di casa vittoriosi in 24 occasioni. I granata non battono il Napoli dalla stagione 2008/2009, quando Bianchi siglò l’unico gol della partita (1-0). Ben 23 i pareggi, risultato che manca all’Olimpico dallo 0-0 della stagione 1995/1996. Sono invece 14 i successi del Napoli in quel di Torino: i partenopei non perdono all'Olimpico da due partite consecutive. L’ultimo successo del Napoli risale alla scorsa stagione, grazie alla rete di Higuaín (0-1).

SSC Napoli