Napoli, Tonelli aspetta la chiamata: "Per me sarebbe un salto di qualità enorme"

Con l'ufficialità di Sarri sulla panchina azzurra si fa sempre più caldo il nome di Lorenzo Tonelli per la difesa dei partenopei. Il calciatore ha parlato proprio del suo eventuale approdo a Napoli

Napoli, Tonelli aspetta la chiamata: "Per me sarebbe un salto di qualità enorme"
Napoli, Tonelli aspetta la chiamata: "Per me sarebbe un salto di qualità enorme"

Con l'annuncio ufficiale di Maurizio Sarri alla guida tecnica dei partenopei, per il Napoli è tempo di tuffarsi seriamente sul mercato. L'arrivo dell'ex tecnico dell'Empoli porta, inevitabilmente, a numerose piste di mercato verso la Toscana.

I reparti in cui gli azzurri hanno priorità sono essenzialmente la difesa e il centrocampo. In porta, infatti, a meno di clamorose sorprese, dovrebbe essere annunciato la settimana prossima il ritorno di Pepe Reina tra i pali e, come secondo proprio uno dei pupilli del tecnico, Luigi Sepe, già di proprietà degli azzurri e che farebbe volentieri ritorno a casa. In mediana bisogna capire anche chi partirà e, resta calda la pista che porta a Mirko Valdifiori.

La difesa rappresenta probabilmente il cruccio principale del Napoli, sul quale vuole intervenire drasticamente il neo tecnico, con numerose partenze nel reparto. La coppia di centrali dell'Empoli è letteralmente esplosa in questa stagione e, Sarri desidera almeno che uno dei due lo segua all'ombra del Vesuvio. Appare molto imporbabile l'approdo di Daniele Rugani, di proprietà della Juventus, quindi tutte le piste portano a Lorenzo Tonelli, difensore classe 1990.

Il calciatore è intervenuto pochi minuti fa ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, radio ufficiale della società partenopea, rilasciando importanti dichiarazioni. A proposito del possibile trasferimento in azzurro, il calciatore non parla di trattative ma non nasconde la gioia: "Non ho ricevuto alcun contatto, ma arrivare a Napoli sarebbe un salto di qualità enorme. Mi farebbe piacere, ma per ora penso all'Empoli".

Il calciatore quasi chiama il Napoli, parlando di quanto sarebbe importante per Sarri avere qualche uomo che ha già lavorato e bene con lui, aggiungendo: "Sicuramente avere un giocatore che ha già avuto un'esperienza con Sarri è favorito. Ed anche Sarri potrebbe essere aiutato dal portarsi dietro i calciatori chiave dell'Empoli che conoscono il suo modo di giocare. Sarri è un gran lavoratore che punta a migliorarsi giorno per giorno. Ha bisogno di un po' di tempo per entrare nella testa dei calciatori, ma una volta che riesce a tramettere le sue idee riesce a far rendere al meglio la sua squadra". 

Infine, Tonelli non nasconde che per lui Napoli, potrebbe rappresentare una svolta per la carriera anche in ottica Nazionale: "Se un giocatore riesce a fare una grande stagione in una piazza importante come Napoli la nazionale è una conseguenza. Ma per ora non ci penso".


Share on Facebook