Reina: "Napoli è uno splendido posto dove vivere"

Questa potrebbe essere la settimana decisiva per rivedere Pepe Reina con la casacca del Napoli. Lo spagnolo ha rilasciato importanti dichiarazioni

Reina: "Napoli è uno splendido posto dove vivere"
Napoli, Reina: "Uno splendido posto dove viverci"

Questa settimana potrebbe essere quella buona per l'annuncio del primo acquisto dei partenopei: il ritorno tra i pali di un giocatore di massima qualità ed esperienza come Pepe Reina.

Lo spagnolo ormai in rotta con il Bayern Monaco, è pronto a cambiare aria e Napoli sembra essere la soluzione ideale per il suo futuro. Mentre il club ha annunciato Maurizio Sarri sulla panchina e a breve si appresta ad ufficializzare Giuntoli con nuovo direttore sportivo, il portiere ha rilasciato importanti dichiarazioni al quotidiano spagnolo Marca.

Reina racconta le difficoltà riscontrare quest'anno nell'avventura in Bundesliga, confermando la volontà di trasferirsi per poter giocare di più: "E' stato un anno più difficile di quanto mi aspettassi, mi sono anche infortunato ma comunque speravo di giocare di più. Futuro? Ho un contrattocol Bayern, ma voglio giocare di più la prossima stagione. In ogni caso ho imparato tanto da Neuer e Guardiola".

Il calciatore non si è sbilanciato sulla prossima destinazione ma, si è soffermato sull'avventura in azzurro e l'amore per la città di Napoli: "Scelsi Napoli per il progetto sportivo e la presenza di Rafa Benitez, il migliore allenatore che ho avuto in tutta la mia carriera. Napoli è uno splendido posto dove vivere perchè somiglia molto al sud della Spagna. Lì mi sono trovato benissimo, ho trovato tanti amici ed abbiamo vinto un trofeo". 

La bellissima storia d'amore sbocciata un anno fa tra Reina e i partenopei potrebbe ripartire da dove si era interrotta. I napoletani lo aspettano a braccia aperte per vari motivi: per l'amore dimostrato, per le doti tecniche da top player e per quello che ha dimostrato di poter dare anche a livello mentale e da vero motivatore e trascinatore per tutta la squadra.