Napoli, secondo giorno a Dimaro: presentata la nuova maglia

Nel ritiro in Trentino degli azzurri, dopo l'allenamento mattutino è stata svelata la prima maglia ufficiale della stagione 2015/2016. Queste le ultime notizie che arrivano da Dimaro, sed del ritiro del Napoli.

Napoli, secondo giorno a Dimaro: presentata la nuova maglia
Napoli, secondo giorno a Dimaro: presentata la nuova maglia

Secondo giorno di ritiro per il Napoli di Maurizio Sarri in Trentino. A Dimaro, dopo il primo allenamento effettuato ieri, nel tardo pomeriggio, in mattinata la squadra partenopea è tornata in campo per il primo dei due allenamenti odierni. L'ex allenatore dell'Empoli ha testato fin dai primi minuti esercitazioni per la fase difensiva degli azzurri, dividendo gli interpreti in due quartetti: Maggio, Albiol, Luperto e Ghoulam i primi, Henrique, Koulibaly, Britos, Strinic successivamente. 

Le prime attenzioni dell'allenatore toscano sembrano essere rivolte verso i movimenti del reparto arretrato, in diverse fasi dello sviluppo dell'azione avversaria: sia da situazione di lancio, che nell'affrontare l'avversario palla al piede; la chiusura di questa frazione di allenamento prevede anche numerosi palloni al centro sul cross tagliato al centro, sulle quali i quartetti devono leggere la situazione e provare a sbrogliare la minaccia. 

Tutti allenamenti di posizionamento e lettura delle situazione: Sarri è già al lavoro per migliorare quello che nella scorsa stagione è stato il tallone d'Achille della squadra di Benitez. In attesa di ricevere anche ulteriori rinforzi dal mercato, il nuovo mister utilizza tutti gli effettivi a sua disposizione per iniziare ad oleare meccanismi e coesione tra singoli e reparti. 

Altre notizie, oltre quelle meramente tattiche e tecniche dal campo, arrivano dalla presentazione della nuova maglia ufficiale degli azzurri e dal mercato. A margine della presentazione del completino di gioco, ha parlato anche mister Sarri, rivolgendosi così al numerosissimo pubblico presente: "Vincere è difficile in tutte le categorie, cercheremo di lavorare per essere sempre più competitivi e grazie a voi ce la faremo".  De Laurentiis, invece, risponde ai cori di tifosi, con una provocazione che ha quasi il sapore di piccola frecciatina nei confronti del predecessore: "Quest'anno con Sarri la maglia sarà sudata!". 

Infine, per quanto riguarda il mercato, in attesa degli arrivi in Trentino di Astori (arrivato, ma soltanto domani completerà le visite mediche di rito) ed Allan, si lavora sempre su un secondo difensore centrale, che potrebbe essere Maksimovic del Torino che andrebbe a completare il reparto con Albiol, Koulibaly e Astori. Sul fronte Sala, in arrivo dalla vicina Verona, sarà Sarri a valutare l'utilizzo del classe 1991 come mezzala o come terzino destro, ruolo che Mandorlini ha ritagliato al ragazzo nell'ultima stagione. 

SSC Napoli