Spettacolo Napoli! 5 gol alla Lazio e vendetta servita: le pagelle degli azzurri

Un Napoli praticamente perfetto conquista i primi 3 punti di questo campionato, attraverso una prestazione sontuosa e da capogiro. Pipita l'anti-Lazio (11 gol fra campionato e coppa italia), Allan ancora in gol ed un Insigne superlativo.

Spettacolo Napoli! 5 gol alla Lazio e vendetta servita: le pagelle degli azzurri
Higuain una vera bestia nera per i biancocelesti

Reina: Praticamente non viene mai chiamato in causa fino al minuto 88', quando compie l'unica parata della partita su Keita, tra l'altro decisiva per non prendere gol. VOTO : 7

Hysaj: Grossi passi avanti rispetto alle prime sortite. Ottime le due fasi, sia in attacco che in difesa, risulta attento, meticoloso, quadrato e spinge anche molto sulla destra, purtroppo per lui però i suoi compagni non ne approfittano. VOTO: 7

Albiol: Prestazione di carattere dell'ex Real Madrid dopo aver ricevuto pesanti critiche nelle precedenti uscite stagionali. Se  Matri non tocca quasi mai il pallone è anche grazie alla sua marcatura a uomo, svolta in maniera  molto diligente. VOTO : 7

Koulibaly: Sontuosa la performance del francese che cresce di partita in partita strameritando applausi a scena aperta. Rapido, granitico, insuperabile, pochi aggettivi che però enucleano al meglio la partita del colosso azzurro. VOTO: 7,5

Ghoulam: Ancora non in perfetta forma smagliante, sia mentale che fisica, contribuisce alla vittoria in maniera accorta, senza strafare. Sbaglia qualche disimpegno di troppo, ma considerando la serata, gli si perdona tutto. VOTO: 6,5

Allan: Lo criticavano poche settimane fa per la sua condizione precaria, e lui risponde alla grande con un gol (il secondo consecutivo) a tu per tu con Marchetti battuto in maniera glaciale con un piatto destro imprendibile al 35', ed un assist per Gabbiadini (lo stesso che ha servito per Callejon contro il Bruges).  VOTO: 8

Jorginho: Qualitativa la sua partita, formata da ottimi passaggi in profondità per gli attaccanti e anche nello smistamento del gioco. Probabilmente la migliore prestazione degli ultimi tempi. VOTO: 7

Hamsik*: Capitano vero in tutto e per tutto. La sua è un partita molto tattica, dettata da sacrificio ma al contempo correlata a grande qualità soprattutto nella costruzione della manovra. Lo si vede poco in zona gol ma nulla da recriminare per il resto. VOTO: 7

Callejon: Manda a quel paese l'arbitro nel finale di partita per avergli impedito di segnare. A parte gli scherzi, i suoi soliti tagli in profondità fanno impazzire Mauricio e compagni, che non riescono proprio a tenerlo a bada. Viene poco servito dai compagni ma la sua generosità è invidiabile. VOTO: 7

Higuain**: "El torero biancoceleste". Questo potrebbe essere un soprannome da affibiargli, dato che quando vede i colori laziali, si trasforma in un toro  come nella corrida in terra iberica. Non si è dimenticato di certo quel rigore sbagliato appena 4 mesi fa, e allora decide di prendersi la rivincita a modo suo: a suon di gol. Il primo al 14' dove non fa letteralmente capire nulla al povero Hoedt  con un destro fulmineo che brucia  un inerme Marchetti; poi al minuto 54' in solitaria, distrugge la porta con una bordata delle sue, imparabile. La vendetta è finalmente compiuta. VOTO: 9

Insigne***: Ci ha preso gusto a segnare e fare assist,ed infatti anche stasera sfoggia numeri da prestigiatore qual è. Imprendibile, funambolo,  con finte e giochi di gambe  lascia assorti i suoi avversari e al minuto 35' con una palla a tagliare la difesa - simile a quella contro la Samp - serve il gol su un piatto d'argento per Allan che accetta di buon gusto il regalo. Poi al minuto 47' in successione ad un azione magistrale del pipita, con un tap in vincente sigla la terza rete azzurra della serata. Prova in altre occasione a segnare ma Marchetti glielo impedisce per sua sfortuna. VOTO: 8 

All. Sarri: A chi lo criticava e lo critica (tra cui lo stesso Pibe de oro)  risponde così: 10 gol in 2 partite e 0 gol subiti. Certo l'inizio non è stato dei migliori, ma come si dice : "il tempo aggiusta tutto" e in questo caso anche il Napoli. VOTO: 7,5

*David Lopez: Senza infamia e senza lode, fa il suo. Costruire non è il suo forte e si vede, ma quando si parla di impegno, è presente. VOTO : 6,5

**Gabbiadini: Tempo di un pò di ambientamento in campo, e al minuto 79' su palla in profondità di Allan, firma la manita finale. Freddo e glaciale in zona gol. VOTO: 7

*** El Kaddouri: Entra con l'intenzione di spaccare il mondo, con uno spirito battagliero e coraggioso. Da apprezzare la voglia di mettersi in mostra. VOTO: 6,5


Share on Facebook