Mertens di testa, Higuain di classe. Il Napoli batte il Legia Varsavia: le pagelle azzurre

Il Napoli espugna la Pepsi arena grazie alle reti di Mertens (di testa) e una vera magia del solito impeccabile e indispensabile Higuain. Prima vittoria in trasferta in questa stagione e primato con sei punti di vantaggio sulla terza in classifica.

Mertens di testa, Higuain di classe. Il Napoli batte il Legia Varsavia: le pagelle azzurre
Capolista a 6 punti nel girone D

NAPOLI (4-3-3)

Gabriel: Prima presenza in assoluto col Napoli ed in Europa per il brasiliano ex Carpi. Ottimo senso della posizione, compie parate semplici ma che rappresentano la sua attenzione e concentrazione in campo. VOTO: 6,5

Maggio: Spinge in avanti in svariate occasioni, ma è in difesa che da il meglio di se, anche se prende un'auto traversa nel secondo tempo sugli attacchi polacchi. Pecca in fase di costruzione del gioco, ma in quanto a distruggere quello avversario lo fa alla grande. VOTO: 6

Koulibaly: Non comincia nel migliore dei modi la sua partita facendo un retropassaggio killer troppo corto per Gabriel, il quale per fortuna non ha esiti negativi per il Napoli. Col passare dei minuti si sveglia e comincia a giocare come lui sa fare. VOTO: 6 

Chiriches: Ritorna titolare dopo la gara di Empoli dimostrando grande carisma e disinvoltura che rievocano le sua qualità più forti. Anticipa, lotta e marca ottimamente spingendosi in avanti sui calci d'angolo alla ricerca del gol. VOTO: 6,5

Ghoulam: Spinge poco e quando lo fa non è nè particolarmente penetrante ed incisivo. Un pò meglio in difesa, ma ancora non è al top il calciatore algerino. VOTO: 6

David Lopez: Rischia di segnare nel primo tempo con un ottimo inserimento e tiro in scivolata, parato purtroppo da Pazdan sulla linea di porta. Nella ripresa aiuta in marcatura e rottura del gioco avversario tirando anche verso la porta, ma con risultati troppo "alti". VOTO: 6

Valdifiori: Eccolo finalmente! Ottima partita dell'ex centrocampista dell'Empoli che dopo tante critiche fa fuoriuscire una performance di alto profilo. Dopo un primo tempo un pò in ombra, al minuto 53' lancia Callejon in porta con un bel lancio in profondità, decretando il primo gol azzurro. Poi intelligenza tattica e tanta sostanza. VOTO: 7

Allan ***: Sprecone ed alquanto egoista. Sciupa due colossali occasioni davanti alla porta che avrebbero permesso di chiudere prima la gara. Per il resto sempre attentissimo in fase di copertura e costruzione della manovra offensiva. VOTO: 6

Callejon **: Taglia all'infinito verso la porta con i suoi proverbiali scatti, ma viene sempre servito troppo poco. Finalmente imbucato da Valdifiori pesca l'assist vincente per il colpo di testa di Mertens al 53'. Come al solito aiuto in difesa e tanto sacrificio. VOTO: 6,5

Mertens *: Segna il suo terzo gol consecutivo in Europa League di testa, non proprio la sua specialità. All'inizio un pò impacciato, fumoso, pigro e sulle gambe nella ripresa si libera andando a quota tre in stagione. VOTO: 6,5

Gabbiadini: Un gladiatore. Si prende un miriade di falli, che consentono di far salire la squadra e attaccare, ma tiro poco in porta forse anche via della posizione non ottimale da prima punta. All'entrata del pipita infatti le sue conclusioni crescono in quantità. Sfiora il gol del tris finale. VOTO: 6 

All. Sarri: Raggiunge altri due traguardi all'unisono: prima vittoria in trasferta staginale e 0 gol subiti in due gare europee. A seguire i suoi cambi danno verve alla squadra nonostante la situazione fosse sotto controllo. VOTO: 6,5

* (72') El Kaddouri: Si muove ottimamente in campo ma purtroppo per lui non viene servito da Allan nel momento propizio. Inventa la palla che da il là alla magia di Higuain. VOTO: 6,5

** (77') Higuain: Ci sono poche parole per descriverlo ma essenziali, una di queste è campione. Al primo pallone toccato, ne supera tre di fila con una maestria e facilità disarmante e poi per concludere in bellezza scarica un pallone con una potenza ma allo stessa tempo dolcezza da top player. Fenomeno. VOTO: 7 

***( 82') Chalobah: Prima presenza in maglia azzurra per il centrocampista inglese in prestito dal Chelsea. Corsa, fisicità e dedizione. VOTO: 6

SSC Napoli