Risultato Lazio - Napoli in Serie A 2015/16 (0-2): prima Higuain, raddoppia Callejon

Risultato Lazio - Napoli in Serie A 2015/16 (0-2): prima Higuain, raddoppia Callejon
Lazio vs Napoli in diretta, live Serie A 2015/16
Lazio
0 2
Napoli
Lazio: (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Lulic, Onazi, Parolo; Candreva (dal 37' Keita), Klose (dal 70' Mauri), Felipe Anderson (dall'88 Djordjevic). All: Pioli
Napoli: (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Jorginho, Hamsik (dal 90' Chalobah); Callejon, Higuain (dal 70' Gabbiadini), Insigne (dal 65' Mertens). All: Sarri.
SCORE: 0-1, min 24, Higuain; 0-2, min 28, Callejon
ARBITRO: Irrati ammonisce Lulic (L), Hoedt (L), Mauricio (L), Koulibaly (N), Jorginho (N), Keita (L).
NOTE: Incontro valevole per la ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A. Dallo stadio Olimpico in Roma, Lazio-Napoli. Inizio ore 20.45.

Per questa sera è davvero tutto amici lettori di Vavel Italia. Andrea Bugno e la redazione calcio di Vavel vi augurano una serena buonanotte. 

Questi i risultati a fine gare

Empoli - Udinese 1-1 (Zapata, Pucciarelli)
Fiorentina - Carpi 2-1 (Borja Valero, Lasagna, Zarate)
Inter - Chievo 1-0 (Icardi)
Juventus - Genoa 1-0 (aut. De Maio)
Palermo - Milan 0-2 (Bacca, Niang)
Sampdoria - Torino 2-2 (Muriel, Belotti, Soriano, Belotti)
Verona - Atalanta 2-1 (Conti, Siligardi, Pazzini)

Al termine di un brutto secondo tempo, il Napoli conquista la settima vittoria di seguito grazie ai gol di Higuain e Callejon nel primo tempo. La squadra di Sarri ottiene il record di successi di fila e si lancia verso lo scontro diretto contro la Juventus ancora in vetta. Adesso ci sarà il Carpi prima dello scontro allo Stadium, ma i partenopei viaggiano a gonfie vele. 

FISCHIA IRRATI! FINISCE ALL'OLIMPICO! NAPOLI CHE VINCE ANCHE A ROMA, CONQUISTA LA SETTIMA VITTORIA DI FILA E SI CONFERMA IN VETTA AL CAMPIONATO, MANTENENDO I DUE PUNTI DI VANTAGGIO SULLA JUVENTUS. 

94' Djordjevic! Ultima chance per l'attaccante della Lazio, che calcia dal limite col mancino: palla alta. 

93' Ci prova Callejon da centrocampo, controlla Marchetti. 

92' Ammonito Jorginho: diffidato, salterà Napoli-Carpi. 

90' Sono stati concessi 5 di recupero da Irrati. 

89' Fuorigioco di Mauricio! Si ferma l'azione rendendo vana la parata di piede di Reina. Soffre il Napoli in questo finale che rischia di riaprire la gara. Ultimo cambio per Sarri: Chalobah per Hamsik. 

88' Ammonito Koulibaly per fallo su Keita. Esce anche Anderson, fischiato, dentro Djordjevic. 

85' Si difende sempre con diligenza la squadra di Sarri, che concende qualche cross a Keita dalla sinistra, sempre però concrollati da Reina e dai due centrali azzurri. 

82' Azione avvolgente del Napoli che parte dalle retrovie e coinvolge tutti gli interpreti: Mertens, liberato sulla destra, trova Strinic sulla corsa, ma il croato inciampa e perde il controllo della sfera. 

80' Ottima azione del Napoli: Lopez per Callejon, che scarica per l'accorrente Maggio. Cross basso a rimorchio per David Lopez, che calcia di prima intenzione, ma trova la deviazione di Onazi in angolo. 

79' Prova il Napoli in contropiede: Callejon alleggerisce per Mertens, che preferisce la conclusione dalla distanza piuttosto che portare palla in avanti e servire i tagli dello spagnolo e di Gabbiadini. 

77' Insiste la Lazio con Keita, che conquista due corner in rapida successione. Prima Mertens, poi Hamsik, liberano l'area di rigore. 

Svetta ancora Mauricio, che però non trova la porta di Reina. 

75' Albiol! Chiude ancora lo spagnolo sull'iniziativa dell'altro spagnolo, della Lazio, Keita. 

74' Mertens! Ci prova su punizione col destro a giro: palla però alta e larga. 

72' Scambio nello stretto tra Hamsik e Mertens, dopo un rimpallo Gabbiadini di prima serve lo slovacco, che però è terminato in offside. 

Si riprende a giocare dopo 5' di pausa. Dentro Mauri per Klose. Esce anche Higuain che lascia il posto a Gabbiadini. 

Mentre sono pronti ad entrare Gabbiadini da una parte e Mauri dall'altra, Irrati ha sospeso la partita! 

68' Clamoroso! Irrati ferma il gioco all'Olimpico, dopo aver udito i soliti cori a sfondo razzista contro il Vesuvio! 

66' ANCORA LAZIO! LULIC CHIEDE IL PENALTY! NAPOLI IN BAMBOLA! ANDERSON VA VIA A STRINIC FACILMENTE, APPOGGIA A RIMORCHIO: CHIUDE ALBIOL, FORSE FALLOSAMENTE! 

66' Klose! Che errore del tedesco: tutto solo all'interno dell'area, controlla fortunosamente con la schiena e mette alto sull'uscita di Reina. 

65' Primo cambio nel Napoli: esce Insigne, autore del decimo assist stagionale, dentro Mertens. 

63' Lulic prova una sortita sull'out destro dell'attacco della Lazio, scucchiaia a centro area dove c'è Callejon, in copertiura, che subisce fallo di Parolo. 

61' Konko! Si vede anche la Lazio! Troppo bassa la linea del Napoli, che concede il cross a Keita, che trova l'inserimento al limite del terzino: girata di testa che termina a lato della porta di Reina. 

60' E' scesa l'intensità del Napoli in pressione e nel fraseggio: i partenopei si limitano a gestire il punteggio, mentre si scaldano Gabbiadini e Mertens. 

57' Ammonito Hoedt per un fallo ingenuo, da dietro, su Higuain. L'argentino stava per girare palla per Insigne, prima del fallo dell'olandese. 

54' Scambio nello stretto tra Callejon ed Higuain che non si perfeziona al limite dell'area. Chiude Hoedt e riparte. Sono trascorsi 10 minuti della ripresa, con gli ospiti che non subiscono nulla dalle parti di Reina. 

52' Ci prova la Lazio con un lancio di Basta per il taglio di Klose, ma la difesa del Napoli prima con Koulibaly, poi con Albiol, chiude con tranquillità 

49' Higuain! Imbeccato da Jorginho in verticale, cerca il sinistro di volo, ma non trova lo specchio della porta da posizione defilata. 

47' Lancio lunghissimo di Hoedt, pressato da Higuain, a cercare lo scatto di Keita. Chiude Maggio di testa. 

FISCHIA IRRATI, SI RIPARTE! NON CI SONO CAMBI NEL NAPOLI, CHE RIPARTE CON GLI STESSI EFFETTIVI DEL PRIMO TEMPO!

Entra in campo la Lazio, a breve lo farà anche il Napoli. 

21.45 Si scaldano nell'intervallo Keita e Mauri. Il primo è già entrato per Candreva, il secondo vedremo se sarà la scelta di Pioli nella ripresa. 

21.42 Il raddoppio di Jose Maria Callejon

21.40 Il vantaggio del Napoli, firmato da Higuain. 

I risultati all'intervallo

Empoli - Udinese 0-1 (Zapata)
Fiorentina - Carpi 1-0 (Borja Valero)
Inter - Chievo 0-0
Juventus - Genoa 1-0 (aut. De Maio)
Palermo - Milan 0-2 (Bacca, Niang)
Sampdoria - Torino 0-0
Verona - Atalanta 1-1 (Conti, Siligardi)

21.34 Primo tempo a senso unico nella Capitale. La Lazio non riesce quasi mai ad imbastire una trama degna di nota, mentre il Napoli gioca sul velluto e pressa altissima anche nei primi minuti di gioco. Dopo un clamoroso errore di Higuain, il Pipita fa 23 in campionato, prima del raddoppio di Callejon che disunisce la squadra di Pioli e affonda l'Aquila. Candreva è costretto ad alzare bandiera bianca, sostituito da Keita, ma i biancocelesti non si scuotono. 

FISCHIA IRRATI! VINCE IL NAPOLI ALL'INTERVALLO CON I GOL DI HIGUAIN E CALLEJON! FISCHIA ANCHE L'OLIMPICO!

45' Mauricio stacca di testa sul cross di Onazi dalla destra. Palla alta. 

Ci sarà un minuto di recupero. 

44' Clamoroso Koulibaly: recupera su Felipe Anderson in scivolata, sradicando il pallone dal sinistro del brasiliano. Partita stratosferica del centrale franco-senegalese. 

42' Callejon per Higuain: anche in questo caso, il suggerimento alle spalle di Mauricio è leggermente lungo per l'argentino, e favorisce l'uscita di Marchetti. 

41' Rinuncia anche al pressing la Lazio. Albiol cerca Insigne in profondità: Basta rinvia di testa, arriva a rimorchio Higuain che di prima cerca Callejon. Palla troppo lunga. 

38' Brutto fallo di Lulic a centrocampo su Hamsik: ammonito il laziale. Provvedimento giusto di Irrati. 

37' A terra Candreva: chiede il cambio l'attaccante della Lazio. Dentro Keita. 

35' Bravissima la squadra di Sarri a fare densità al limite dell'area e gestire il fraseggio quando in possesso palla. Ritmi della gara notevolmente calati, con la Lazio che a centrocampo non riesce a velocizzare la manovra. 

32' Ci prova Felipe Anderson sulla destra ad andare via a Strinic, ma è Insigne, in chiusura, a togliere palla al brasiliano. La foto di questo Napoli perfetto. 

30' Konko, libero al limite dell'area di rigore, cerca l'imbeccata per Candreva: suggerimento troppo corto, controllato da Reina. 

Lazio irretita dall'uno due del Napoli in rapida successione. La squadra di Pioli non riesce ad uscire palla al piede. 

27' CALLEJON!!!!! JOSE CALLEJON!!!!! RADDOPPIA IMMEDIATAMENTE IL NAPOLI!!!! CLAMOROSA LA SQUADRA DI SARRI, PAZZESCO ASSIST DI INSIGNE! 2-0! 

26' Koulibaly! Perfetto ancora sul cross dell'indemoniato Candreva!

25' Lopez! Ci prova col destro a volo sulla corta respinta di Hoedt. Palla ampiamente a lato. 

Taglio perfetto di Jorginho per Callejon: lo spagnolo serve il Pipita, che sbaglia a tu per tu con Marchetti, ma sulla respinta di petto mette in rete!

24' HIGUAIN!!!! GONZALO HIGUAINNN!!!!! IL VANTAGGIO DEL NAPOLI! CHE LO DICIAMO A FARE! SEGNA SEMPRE GONZALO HIGUAIN!!!! 23 SU 23: PAZZESCO!!!

22' Fuorigioco di Callejon! Lo spagnolo era partito perfettamente sul passaggio di Koulibaly: non c'era l'offside. L'ala del Real, tuttavia, non aveva trovato l'aggancio. 

21' LULIC! Salta uno svagato Maggio, si accentra e calcia col destro: controlla Reina l'uscita alta della sfera. 

20' Che giocata di Higuain! Ne salta tre a centrocampo, prima di tagliare con il filtrante a tutto campo per Callejon: bravo Konko a chiudere in fallo laterale prima che lo spagnolo si avventi sul pallone. 

18' Buono scambio nello stretto tra Lulic ed Onazi: cross mancino del tuttofare della Lazio che cerca Candreva sul secondo palo, ma l'assistenza è imprecisa. Rimessa da fondo per Reina. 

15' Altro errore in fase di impostazione del Napoli, stavolta con Koulibaly: Candreva salta Strinic e crossa al centro, trovando la deviazione del centrale franco-senegalese appostato sul primo palo. 

13' Brutta persa di Hamsik! Candreva si invola sulla destra e crossa al centro: attento Reina in uscita alta. 

12' Tante difficoltà per la Lazio nell'impostazione della manovra. Quando non riescono a trovare Candreva o Anderson, i padroni di casa si affidano ai lanci per Klose, chiuso bene da Albiol e Koulibaly. 

9' Ancora altissima la pressione del Napoli: Strinc recupera, Hamsik appoggia per David Lopez che prova il filtrante per Higuain che, disturbato da Mauricio, non riesce ad arrivare sul pallone. 

7' HIGUAIN! Che errore del Pipita! Clamoroso! Sbaglia Basta in fase di impostazione, come con Barreto a Genova contro la Sampdoria. Tutto solo l'argentino calcia sul primo palo, trovando la risposta di Marchetti. 

6' Impressionante Koulibaly! Chiude perfettamente in scivolata Candreva, parte palla al piede in progressione e salta tre uomini. Fermato solo da Hoedt, all'altezza del cerchio di centrocampo, col fallo. 

5' Grande apertura di esterno destro di Candreva per Anderson: il brasiliano salta Maggio, che non trova il tempo dell'intervento. Cross del verdeoro, che però non trova Klose appostato a centro area. 

4' Lazio molto aggressiva sulla palla, ma il Napoli aggira bene la pressione avversaria: Hamsik dentro per Insigne, chiuso da Mauricio che con buona personalità controlla e fa ripartire l'azione. 

2' Ancora ospiti propositivi in questo avvio. Altro angolo conquistato sugli sviluppi di una rimessa laterale, con Maggio chiuso ancora dal terzino della Lazio. 

1' Subito Higuain! Sponda di Maggio di testa per il Pipita, chiuso in angolo da Konko!

FISCHIA IRRATI, SI PARTE! E' INIZIATA LAZIO-NAPOLI, CON GLI OSPITI IN POSSESSO PALLA!

La Lazio ha vinto il sorteggio con Klose e concedere il primo pallone al Napoli che attaccherà da destra verso sinistra in questa prima frazione di gioco. 

Sorteggio e foto di rito! Oramai ci siamo. Squadre disposte in campo pronte a dare il via al match. 

Lazio e Napoli schierate in campo! Lazio in celeste, come al solito, Napoli in rosso. Tutto pronto agli ordini del signor Irrati.

20.40 Tutto pronto all'Olimpico. Poche le presenze dei tifosi di fede biancoceleste allo stadio mentre vola l'aquila Olimpia. Squadre in procinto di entrare sul terreno di gioco. 

20.30 Terminato il riscaldamento delle squadre! I ventidue sono tornati negli spogliatoi per gli ultimi preparativi in vista dell'inizio del match. Un quarto d'ora e si parte.

20.15 Napoli in campo per il riscaldamento. Questi i primi scatti dal manto erboso dell'Olimpico. 

20.00 Tutto confermato nella Lazio, con Pioli che schiera l'undici migliore a disposizione, con Anderson al posto di Keita. 

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Lulic, Onazi, Parolo; Candreva, Klose, Felipe Anderson

19.50 E' ufficiale l'undici scelto dal Napoli! Un solo cambio rispetto alla vigilia, c'è Strinic dal primo minuto!

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; David Lopez, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne

19.45 In attesa delle formazioni ufficiali, attese per i prossimi minuti, ecco le immagini dagli spogliatoi. Questi, nel dettaglio, quelli della Lazio padrona di casa. 

19.40 Da pochi minuti il Napoli è arrivato allo stadio. Questo il sopralluogo di alcuni dei protagonisti azzurri sul manto erboso dell'Olimpico, quando manca un'ora al match. 

19.30 Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, di Lazio - Napoli, incontro valevole per la ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A. Allo Stadio Olimpico di Roma si affrontano le squadre di Pioli e Sarri, reduci da due periodi positivi, seppur diversi tra loro: biancocelesti imbattuti da inizio dicembre, partenopei che vincono da sei gare di fila. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel, l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

Dopo l'anticipo di ieri che ha visto la Roma di Luciano Spalletti inaugurare con un successo il primo turno infrasettimanale dell'anno nuovo, la giornata di oggi si apre con l'incontro alle 18.30 tra Frosinone e Bologna, che fa da aperitivo alla portata principale che arriva alle 20.45. La sfida che seguiremo in diretta sarà il match clou di giornata, con la capolista Napoli impegnata in uno scontro tutt'altro che semplice. Juve invece che ospiterà il Genoa di Gasperini, mentre l'Inter e la Fiorentina ricevono Chievo e Carpi. 

Lazio che, come detto, non perde esattamente dalla prima gara del mese di dicembre: da allora, quando la Juve si impose proprio nel catino della capitale, tre vittorie contro Inter, Fiorentina e Chievo e quattro pareggi contro Sampdoria, Carpi, Bologna ed Udinese. La squadra di Pioli si è ritrovata dopo le difficoltà affrontate nel mese di novembre, quando tra infortuni e malumori, lo spogliatoio sembrava piuttosto fratturatosi. Invece, la striscia positiva di risultati ha permesso ai biancocelesti di tornare in corsa per l'Europa, anche se la vittoria della Roma di ieri ha rimesso nove distanze tra le squadre.

"Sappiamo che l'approccio è importante, andare sopra o sotto ti può dare dei vantaggi o degli svantaggi. Vogliamo migliorare in questo, domenica scorsa abbiamo interpretato bene la gara da subito. Ma conta fare 95' da squadra, fare le scelte con lucidità, anche perché domani affrontiamo una squadra abile a livello tecnico e di gioco". Questo il credo di Stefano Pioli alla vigilia della gara, dove ha puntato tutto sulle motivazioni della squadra e, soprattutto nel pensare come tale. 

Di contro, invece, il Napoli di Maurizio Sarri vola a vele spiegate, senza conoscere sosta alcuna: dopo la sconfitta di Bologna ed il pareggio sfortunato contro la Roma, solo vittorie per la capolista, che in successione ha superato Atalanta, Torino, Frosinone, Sassuolo, Sampdoria e, infine, Empoli. Sei sfide che però hanno visto i partenopei subire qualche gol di troppo, anche se l'attacco non ha mai tentennato: 50 le reti messe a segno dagli azzurri, 22 nelle ultime gare sopracitate a fronte di sette gol al passivo (un po' troppi). Sei vittorie che hanno permesso ai partenopei di staccare la concorrenza di Inter e Fiorentina, conseguire il titolo di campione d'inverno e consolidare il primato nelle prime tre giornate di ritorno. 

Tanti i problemi di formazione ai quali Pioli dovrà porre rimedio, causa le defezioni che decimeranno la rosa a sua disposizione sia per infortuni che squalifiche: Milinkovic e Cataldi sono stati appiedati dal Giudice Sportivo per una giornata, mentre per Matri sanzione doppia. Biglia, Djordjevic e Radu gli infortunati illustri, che non prenderanno parte al match. Il sorriso Pioli lo ritrova tra i pali, dove recupera Marchetti, che giocherà al posto di Berisha. Basta, Mauricio, Hoedt e Konko i quattro difensori davanti al portiere, mentre gli unici tre mediani utilizzabili saranno Lulic, Onazi e Parolo. Davanti, senza Matri e Djordjevic, dentro Klose, che non segna da quasi un anno (al San Paolo, nel 2-4 finale della passata stagione), assieme a Candreva e Felipe Anderson preferito a Keita. 

Sarri di certo ha dormito sonni più tranquilli rispetto al suo diretto rivale, ma sarà chiamato a sostituire i due squalificati: Allan ed Hysaj non saranno a disposizione e, al loro posto, probabilmente David Lopez e Maggio. Reina sarà regolarmente al suo posto, con Albiol sicuro di un posto: due gli altri dubbi, con Koulibaly e Ghoulam che dovrebbero spuntarla su Chiriches e Strinic. Stesso dicasi per Jorginho, che nonostante la diffida, dovrebbe scendere in campo dal primo minuto assieme ad Hamsik. Davanti, con Higuain, ci saranno Callejon ed Insigne. 

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Lulic, Onazi, Parolo; Candreva, Klose, Felipe Anderson: All: Pioli

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All: Sarri. 

Sarà la partita numero 124 in Serie A tra le due compagini: i campani sono in vantaggio per 44 vittorie a 36, 43 i pareggi. 62 i precedenti disputati all’Olimpico, con i padroni di casa che si sono imposti in 27 occasioni; venti sono i pareggi e quattordici le affermazioni degli ospiti. La Lazio, però, non batte il Napoli in casa dall’aprile del 2012. Da allora ha impattato il risultato per due volte e perso altrettante.  I biancocelesti hanno ottenuto solo cinque punti nelle ultime sette sfide di campionato contro gli azzurri.

Share on Facebook