Il Napoli corre verso la nuova stagione: Tonelli, Lapadula e tanto altro

Gli azzurri sono scatenati sul mercato e, dopo aver chiuso l'affare con il difensore toscano, puntano al centravanti torinese prima di virare su Klaassen, un terzino destro ed un altro centrocampista.

Il Napoli corre verso la nuova stagione: Tonelli, Lapadula e tanto altro
Il Napoli corre verso il nuovo anno: Tonelli, Lapadula e tanto altro

Nonostante la fine del campionato sia piuttosto recente, il Napoli di Maurizio Sarri ed Aurelio De Laurentiis non vuole saperne di smettere di correre e poco importa se dal campo si è passati ai tavoli delle trattative, dove la società partenopea è letteralmente scatenata. Due i motivi di questa fretta nel chiudere, o quantomeno ipotecare nei limiti del possibile, il numero più ampio di trattative, in modo da dare a Sarri una rosa valida sulla quale lavorare fin dall'inizio del ritiro di Dimaro - permettendo ai nuovi di inserirsi con serenità e poca frenesia -  e, altrettanto importante, bruciare sul tempo le dirette rivali.

Così è andata per Lorenzo Tonelli, di fatto nuovo difensore del Napoli a tutti, o quasi, gli effetti, sul quale c'era da tempo anche il pressing della Roma. De Laurentiis ha anticipato i giallorossi, forte dei milioni incassati dalla qualificazione in Champions mentre i capitolini sono ancora alle prese con i tarli delle cessioni prima di reinvestire. Così come per Tonelli anche per Lapadula, per sommi capi, è andata allo stesso modo: Sebastiani ha accettato l'offerta degli azzurri, chiedendo al dirimpettaio azzurro di aspettare la fine del campionato per il Pescara per ufficializzare il tutto. Pochi i dettagli da limare, con qualche giovane calciatore che verrà girato dal Napoli agli abruzzesi. Anche in questo caso, però, gli ottimi rapporti tra i due presidenti ha fatto si che lo scatto dei campani sia deciso e concreto. 

Lapadula come vice-Higuain, con Gabbiadini che, con ogni probabilità partirà per una nuova destinazione, permettendo al Napoli di incassare un cospicuo gruzzolo da girare nell'acquisto di un centrocampista e di un difensore di fascia destra. Nel frattempo, senza dimenticare il conto alla rovescia che i tifosi partenopei stanno facendo per esorcizzare un eventuale pagamento della clausola del Pipita, dall'argentina arrivano le parole dell'attaccante azzurro, che al quotidiano Olè ha parlato così dell'affetto della piazza: "A Napoli ho avvertito l'amore della gente. Mi sono sentito amato come in nessun club prima d'ora. Dopo aver segnato il terzo gol contro il Frosinone, quando tutta la squadra festeggiava con me, mi sono sentito immensamente felice. Sarri mi ha aiutato tanto, mi ha spiegato come potevo migliorare, l'ho ascoltato e ci sono riuscito. Ora vogliamo goderci la grande stagione che siamo riusciti a realizzare. La squadra e la città lo meritavano".

Questi, dopo i primi due mezzi acquisti, gli obiettivi del Napoli, che guarda ancora in Italia per il ruolo di laterale, ed in Olanda per quello di mezzala/trequartista: non è un segreto che gli azzurri sono in trepidante attesa della scelta di Davy Klaassen, gioiello dell'Ajax che, negli ultimi giorni, si sarebbe convinto del trasferimento. L'accordo tra i lancieri e Giuntoli potrebbe farsi a breve, con una base di 15 milioni già prestabilita e sulla quale lavorare per limare i residui dettagli. Klaassen potrebbe fornire la giusta alternativa ad Hamsik e non solo: il tulipano potrebbe agire anche da trequartista qualora l'ex Empoli avesse intenzione di tornare all'antico, per fornire un ventaglio più ampio di soluzioni in vista della nuova stagione. 

Al contempo, gli azzurri hanno la necessità di dare ad Elseid Hysaj una valida alternativa sull'out di destro. L'albanese, nonostante sia uno stakanovista del ruolo, quest'anno non ha mai riposato, relegando in panch Giuntoli starebbe riallacciando i rapporti con il Sassuolo per Sime Vrsaljko e, in alternativa, con Cairo per chiedere informazioni su Bruno Peres. Mercato in movimento, con un conditio senza la quale non si procede: il Napoli ha voglia, nel minor tempo possibile, di rifinire la rosa e preparare al meglio la nuova stagione.  

SSC Napoli