Napoli, tutto tace in attesa dei fuochi d'artificio

E' fissata per domani la presentazione della squadra al San Paolo in occasione dei 90 anni del club, con De Laurentiis che resta in attesa di ufficializzare i colpi poco prima della festa con il suo pubblico.

Napoli, tutto tace in attesa dei fuochi d'artificio
Napoli, tutto tace in attesa dei fuochi d'artificio

Tutto pronto al San Paolo per la festa dei 90 anni del club. Nonostante la freddissima prevendita - poco meno di 3000 persone saranno presenti allo stadio - Aurelio De Laurentiis è pronto a scaldare l'atmosfera, tenendo pronti in faretra due colpi che possono rianimare l'entusiasmo sopito della piazza partenopea dalla partenza di Gonzalo Higuain sponda Juventus. Se per Arkadiusz Milik tutto è pronto per l'ufficializzazione, per Diawara si attende soltanto una definizione della trattativa che dovrebbe portare alla cessione di Mirko Valdifiori. 

Il Torino ci prova, il Napoli ed il calciatore fanno resistenza battendo cassa con i granata. Il patron degli azzurri - così come l'entourage del calciatore - reputano non sufficiente l'offerta di quattro milioni di euro, ma le necessità di far posto a breve al mediano guineiano potrebbero forzare la mano del massimo dirigente campano. Con Diawara in ghiaccio, tengono sempre banco le piste che portano a Zielinski - che sembra essersi deciso ad accettare Napoli dopo i rifiuti di Liverpool e Milan, per motivi differenti - e ovviamente Mauro Icardi. 

Se il polacco è molto più facile da raggiungere avendo già un accordo di massima con il culb fiulano per il cartellino (su una base di 16 milioni di euro) tutto più difficile per l'attaccante di Rosario, in gol stanotte nella sconfitta contro il Bayern Monaco negli States. Icardi stenta a trovare l'accordo con l'Inter per il rinnovo e sembra spingere verso Napoli per forzare la mano di Thohir ad offrire quanto hanno proposto i partenopei (circa 6 milioni). Nel frattempo, De Laurentiis avrebbe deciso di fare l'ultimo sforzo nei confronti della dirigenza meneghina rilanciando ad oltre i fatidici sessanta milioni, ultima possibilità per Suning e i neroazzurri di cedere l'argentino. 

Possibile, infine, l'inserimento di Manolo Gabbiadini nell'affare, con Mancini che ha da sempre apprezzato le qualità del mancino bergamasco ex Sampdoria. Staremo a vedere se la telenovela Icardi andrà in porto o le manovre di Wanda e del calciatore per il rinnovo porteranno ad un nuovo contratto, con il Napoli che a quel punto dovrà virare verso altri lidi o affidarsi in toto alla coppia Milik-Gabbiadini. In attesa dei fuochi d'artificio, De Laurentiis aspetta la fumata bianca. 

SSC Napoli