Risultato Bologna - Napoli in Serie A 2016/17 (1-7): Hat-trick per Hamsik e Mertens, Napoli-show!

Risultato Bologna - Napoli in Serie A 2016/17 (1-7): Hat-trick per Hamsik e Mertens, Napoli-show!
I due migliori marcatori stagionali delle squadre in campo, Destro e Mertens, nella nostra grafica. | VAVEL.com
Bologna
1 7
Napoli
Bologna: (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Zielinski (min. 73 Giaccherini), Diawara (min. 63 Allan), Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne (min. 80 Rog).
Napoli: (4-3-3): Mirante (min. 80 Da Costa); Torosidis, Oikonomou, Maietta, Masina; Dzemaili, Nagy, Pulgar; Rizzo (min. 46 Verdi), Destro (min. 68 Petkovic), Krejci.
SCORE: 0-1, min. 4, Hamsik. 0-2, min. 6, Insigne. 0-3, min. 33, Mertens. 1-3, min. 36, Torosidis. 1-4, min. 43, Mertens. 1-5, min. 70, Hamsik. 1-6, min. 74, Hamsik. 1-7, min. 90, Mertens.
ARBITRO: Davide Massa (ITA). Ammoniti: Pulgar (min. 11), Diawara (min. 20), Callejon (min. 25), Maietta (min. 61), Hysaj (min. 75). Espulsi: Callejon (min. 26), Masina (min. 32).
NOTE: 24esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016-2017: in campo al Dall'Ara ci sono Bologna e Napoli. Si comincia alle 20:45.

22.45 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile e alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordiamo il verdetto: il Napoli passa, anzi, stra-passa a Bologna per 1-7 grazie alle triplette di Hamsik e Mertens con in mezzo la marcatura di Insigne.

22.42 - Questo Napoli fa sempre più paura. Perchè se la capacità di gioco la conoscevamo tutti, se adesso si trova anche questa continuità nei 90 minuti, in una trasferta non esattamente semplice, complicata dagli errori del singolo Callejon, adesso c'è davvero da riflettere. Il secondo posto è magari soltanto parziale, ma il calcio spettacolo delle triplette di Hamsik e Mertens oggi vale più di qualsiasi commento; il Bologna è stato poco più di una vittima sacrificale che non ha mai battagliato e si è data in pasto ai leoni dopo 6 minuti, fallendo con Destro la possibilità di rientrare in gara quando c'era la superiorità numerica poi bruciata da Masina.

22.38 - Il match non ricomincerà: 1-7 in Bologna-Napoli, è finita!

90' - SETTIMA MERAVIGLIA DEL NAPOLI! DRIES MERTENS FA 1-7! Bucata la retroguardia avversaria con un dribbling mostruoso, Da Costa prende pure lui un gol e c'è il secondo hat-trick!

89' - Nessuno dei 22 sembra avere interesse a proporre iniziativa, ormai non ci sarà nemmeno recupero e il match volgerà tranquillamente al termine.

87' - Provano la ripartenza gli uomini del Bologna con discreta voglia, ma poca energia.

85' - Petkovic, evanescente non per colpa sua, si porta a spasso un po' di Napoli e con la sua iniziativa serve un compagno che guadagna un calcio d'angolo.

83' - Pulgar cerca il destro da fuori con una buona dose di personalità, il suo tentativo è largo.

82' - Discesa sulla corsia mancina per Torosidis che avvia una manovra poi chiusa da Albiol su cross di Krejci.

80' - Standing ovation per Insigne, autore anche del secondo gol, che lascia il campo per far spazio al giovane Rog. Dall'altro lato Mirante non ce la fa a proseguire, dentro Da Costa.

79' - Adesso il possesso è azzurro e raramente la sfera viene buttata, facciamo mai.

77' - Verdi calcia una punizione, male, altissima la sfera.

75' - Giallo per Hysaj che era diffidato e salterà la prossima gara.

74' - STUPENDO MAREK HAMSIK! 1-6, IMPRESSIONANTE! Mertens tiene viva una palla da centravanti vero, Ghoulam appoggia per Allan che col velo lascia ad Hamsik la possibilità di calciare ancora dal limite per una tripletta stupenda, che vale l'1-6!

73' - Giaccherini trova minuti a scapito di Zielinski.

72' - Torosidis stende Allan, punizione.

70' - GOOOOOOOOL! HAMSIK! 1-5, DOPPIETTA PER LUI! Conclusione a giro spettacolare su un recupero palla di Mertens che fa un numero stupendo, all'incrocio! Match chiuso!

68' - Fischi per Destro, che lascia il campo per far spazio al debutto di Petkovic. Ingenerosi per l'attaccante italiano, che però non ha fatto obiettivamente una buona partita.

67' - In campo i ritmi sono andati scemando, ormai gestisce in solitaria il Bologna che non trova varchi.

65' - Intanto è uscito proprio Diawara da qualche minuto, per far spazio ad Allan.

63' - Fischiatissimo l'africano che ha una personalità tale da infischiarsene di tutto e di tutti e giocare lo stesso una grande partita. In campo tiene palla la squadra di casa.

61' - Maietta in calcione secco su Diawara, ammonizione per lui.

59' - Mirante, in uscita sull'ennesima palla per Mertens che andava da solo, dovrebbe essersi fatto male a livello muscolare: cure mediche per lui.

58' - Insigne prende palla e scarta tutti, tirando dal limite: la sua conclusione è debole, blocca Mirante.

56' - HAMSIK SE LO DIVORA! Lo sloveno nell'uno-contro-uno a rete sbaglia l'angolo dove tirare e la mette fuori di mezzo metro! Che chance!

54' - Mertens, lanciato in profondità, commette fallo su Oikonomou, fra l'altro con la sfera che era finita in rimessa laterale.

52' - Pulgar calcia da fuori, blocca Reina.

50' - Mezza occasione per Torosidis, che defilatissimo salta Reina in uscita ma calcia sull'esterno della rete.

48' - Provano ancora le solite imbucate i giocatori in vantaggio, stavolta legge il centrocampo emiliano.

46' - Si riprende con un cambio, dentro Verdi per uno spento Rizzo.

21.53 - Si riparte! Muovono la sfera gli ospiti.

21.40 - In genere quando un primo tempo finisce con una squadra, peraltro quella ospite, in vantaggio di 2 gol sull’avversaria, c’è poco da dire. E invece il Napoli, entrato perfettamente in gara contro un Bologna passivo, si è portato con facilità estrema sullo 0-2 salvo poi suicidarsi con le due cavolate di Callejon prima graziato, poi effettivamente espulso; Destro sbaglia la chance per fare 1-2, poi Masina concede a Mertens una punizione pennellata e la parità numerica per chiara occasione da gol. 0-3 e parità numerica, finita? Manco a pensarlo, perché Torosidis fa sperare in una ripresa di spettacolo, ma le speranze vengono chiuse da un’altra splendida giocata sull’asse Zielinski-Mertens. Tutto folle. Ci vediamo dopo l’intervallo.

21.35 - Termina il primo tempo, parziale di 1-4.

45' + 1' - Due minuti di recupero. Altro fuorigioco, di Zielinski.

45' - Destro pescato in posizione di off-side.

43' - MERTEEEEEEEEEEENS! E' UNA FURIA! 1-4! Profondità perfetta cercata da Zielinski che manda in porta il belga, che salta Mirante e forse, definitivamente, chiude questo match!

41' - Dzemaili si butta dentro e tira dal limite, trovando Reina sulla sua strada.

40' - Hysaj cerca un cross nella zona dove Mertens non c'è; sugli sviluppi, conclusione da fuori di Hamsik che trova Mirante, che blocca in due tempi.

38' - Diawara chiude una linea di passaggio che avrebbe messo Destro da solo davanti al portiere.

36' - GOOOOOOOOOL! TOROSIDIS! 1-3! Cross sul secondo palo, Reina si supera ma Torosidis sulla ribattuta c'è e la mette dentro, riaprendo una gara assurda!

35' - Fallo dei partenopei durante un'azione di pressing.

33' - GOOOOOOOOOOL! MERTENS! Punizione sul palo del portiere, 0-3, match pressochè chiuso!

32' - ESPULSO MASINA! PARITA' NUMERICA! 2v1 con Maietta per il naturalizzato italiano contro Mertens, che viene steso al limite: l'arbitro estrae il rosso!

30' - Insigne cerca un aggancio complicato, ma non riesce. Rimessa laterale per i suoi avversari.

29' - Adesso giropalla degli emiliani, che cercano gli sbocchi per la possibile riapertura di un match folle. Tiro da fuori di Dzemaili in caduta che manca il bersaglio.

27' - Attimi di follia in questi ultimi minuti, per lo spagnolo in particolare, autore di due errori quasi fatali. E sarebbe dovuto essere espulso anche nell'occasione del penalty.

26' - CALLEJON ESPULSO! Scalcia Nagy con una reazione, il rosso è diretto anche se era già ammonito!

26' - REINA SALVA IL NAPOLI! BLOCCA IN DUE TEMPI IL PENALTY DI DESTRO! Subito contropiede dall'altro lato.

25' - Giallo per Callejon, autore dell'inflazione con il braccio.

24' - CALCIO DI RIGORE PER IL BOLOGNA! Mischione in area e probabilmente fallo di mano di un azzurro sulla conclusione cercata col mancino da Destro in girata, grande tensione!

24' - Albiol anticipa tutti su un traversone e mette in calcio d'angolo.

23' - CALLEJON! PALLA LARGA! Iniziativa sulla corsia mancina, con cross di Ghoulam in posizione da ala che trova Callejon da solo sul secondo palo: colpisce al volo lo spagnolo, palla larga!

21' - Il cross di Pulgar, sul primo palo, trova la girata di Destro che non dà forza e concede un facile bloccaggio a Reina.

20' - Ammonito il fischiatissimo ex Diawara. Punizione sulla trequarti avversaria per i padroni di casa.

19' - Rilancio lungo di Ghoulam verso Mertens, che viene però ingabbiato dalla catena centrale del Bologna.

17' - Il pressing del Napoli mette in difficoltà gli avversari, che sono costretti all'errore nell'impostazione.

15' - Diawara in pressione commette fallo su Nagy: è punizione rossoblù.

13' - Diawara, sugli sviluppi di un cross respinto, cerca la conclusione che viene ancora murata.

11' - Pulgar stende Hamsik in mezzo al campo, a palla già distante: giallo corretto per lui.

10' - Masina si accentra e trova, con la sua conclusione, una deviazione di Hysaj, che concede l'intervento di Reina che evita il corner.

8' - Maksimovic capisce il filtrante tentato da Pulgar verso Destro: nulla di rilevante, prima della conclusione da fuori di Krejci su un appoggio sbagliato del difensore serbo.

6' - GOOOOOOOOOOOOOOL! INSIGNEEEEE! 0-2! SPETTACOLO! Reina-Zielinski-Insigne, il polacco si inventa un assist folle in campo aperto per Insigne che a tu-per-tu con Mirante raddoppia! Folle!

5' - I bolognesi reagiscono: calcio d'angolo per loro, si accende il pubblico.

4' - GOOOOOOOOOOOOOL! MAREK HAMSIK! 0-1! Il cross di Callejon trova, sul secondo palo, l'inserimento dello sloveno che incrocia ed in tuffo trova l'angolo lontano! Da centravanti, 0-1!

3' - Dzemaili cerca una verticalizzazione ma gli avversari chiudono; Callejon tenta il pallone dentro, lungo, Mirante c'è.

1' - Destro in fuorigioco sul primo lancio lungo di Oikonomou: punizione azzurra.

20.47 - Si parte! Primo pallone mosso dal Bologna.

20.44 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - E adesso si ritorna negli spogliatoi: a breve l'ingresso in campo di Bologna-Napoli, non mancate!

20.25 - Le due squadre hanno incominciato il proprio riscaldamento, mentre lo stadio va riempiendosi.

20.15 - Sorprese Oikonomou e Rizzo nei padroni di casa; gli ospiti scelgono Maksimovic a guidare la difesa.

20.05 - La formazione ufficiale del Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Oikonomou, Maietta, Masina; Dzemaili, Nagy, Pulgar; Rizzo, Destro, Krejci.

19.55 - La formazione ufficiale del Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutto il popolo di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed di Bologna-Napoli, anticipo valido per il 24esimo turno della Serie A 2016-2017, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Massa allo stadio "Dall'Ara".

Il pari nel derby rossoblù col Cagliari ha dato un po' di continuità alla squadra di Donadoni, che aveva battuto il Torino per 2-0 nella giornata precedente. L'obiettivo di oggi è di, perciò, continuare la serie da imbattuta, che va avanti da quasi un mese, con uno score di 2 vittorie e un pari.

Gli obiettivi iniziali di inizio stagione, per gli emiliani, erano certamente più ambiziosi dell'attuale "semplice" salvezza tranquilla che ad oggi è assolutamente raggiungibile, con anche l'innesto di Valencia. Magari Europa League no, ma un posto nella parte sinistra della classifica sì, attualmente non raggiunto.

L'esultanza di Dzemaili, dopo il gol al Torino - Foto Tuttosport.
L'esultanza di Dzemaili, dopo il gol al Torino - Foto Tuttosport.

La lista indisponibili, in questo senso, non ha certamente aiutato. Verdi è stato out, ad esempio, per mesi; oggi è però recuperato. Squalificati per il match odierno Krafth e Viviani; lungodegente Helander, mentre Taider è rientrato dalla Coppa d'Africa.

Donadoni dovrebbe perciò partire da Verdi insieme a Destro e Krejci in avanti nel suo 4-3-3. Il bomber Dzemaili insieme a Pulgar e Nagy in mezzo al campo. La difesa dovrebbe invece prevedere, dinanzi al portiere Mirante, il quartetto formato da Torosidis, Gastaldello, Maietta e Masina.

Lo stop interno col Palermo, fra sfortuna e soliti errori, ha un po' destabilizzato gli azzurri che venivano da un grande momento (cronologicamente, dal passaggio del turno in Coppa Italia contro la Fiorentina). Inutile perciò sottolineare l'importanza di questo match.

Vietato fallire il diktat per la prossima gara; ad ogni costo, la rincorsa alla Champions League diretta e magari alla vetta (distante 9 punti) non può essere interrotta nuovamente contro due "piccole" che però si sa, sono quasi sempre i peggiori avversari per le squadre che le sottovalutano.

Esulta, il Napoli, dopo l'1-0 dell'andata - Foto Calciomercato
Esulta, il Napoli, dopo l'1-0 dell'andata - Foto  SuperScommesse

Più che fermarci per analizzare gli indisponibili (Tonelli, infortunato, unico della lista), meglio guardare ai recuperi: tornano convocati, infatti, l'imprescindibile Koulibaly, da poco eliminato dalla Coppa d'Africa col suo Senegal, e Milik, fermo dalla sosta nazionali di ottobre per una rottura del crociato.

Sarri dovrebbe puntare sull'africano da poco rientrato sin da subito nel suo 4-3-3, con Reina in porta e Hysaj, Albiol e Ghoulam al suo fianco. Il grande ex Diawara dovrebbe essere riproposto insieme a Zielinski ed Hamsik dovrebbe gestire il centrocampo. Davanti, si continua col trio leggero Callejon-Mertens-Insigne.

Dries Mertens, sarà ancora al centro dell'attacco stasera - Foto Calciomercato
Dries Mertens, sarà ancora al centro dell'attacco stasera - Foto Calciomercato

Poche storie: il Napoli al San Paolo vince quasi sempre, e all'andata il Bologna non riuscì a fare eccezione perdendo per 3-1. Il precedente più immediato al Dall'Ara, della scorsa stagione, è tuttavia nero per gli azzurri: i padroni di casa vinsero infatti per 3-2, dominando principalmente nel primo tempo.