Napoli, Koulibaly: "Secondo posto importante,  sogno di vincere lo Scudetto"

Koulibaly parla della rincorsa al secondo posto del Napoli di Sarri e dei sogni in maglia azzurra

Napoli, Koulibaly: "Secondo posto importante,  sogno di vincere lo Scudetto"
Kalidou Koulibaly, Sport.sky.it

Con Benitez sembrava un difensore normale, quasi sopravvalutato, con Sarri Koulibaly ha trovato certezze, prestazioni importanti e continuità di rendimento. Sono stati molti i club che hanno provato a portarlo via da Napoli, ma per un motivo o per un altro il centrale non ha mai lasciato la maglia azzurra. Con cui sogna di raggiungere grandi traguardi anche grazie agli insegnamenti di Maurizio Sarri.

Koulibaly ha parlato a Radio Kiss Kiss, emittente ufficiale del Napoli, di molti argomenti, a partire dalla sfida con la Roma per il secondo posto in classifica: "Vogliamo vincere tutte e cinque le partite che restano, il secondo posto è un obiettivo importante per noi e per la città. Chi non crede nel secondo posto non sta nel nostro spogliatoio. E’ importante prenderci questa posizione che ci garantirebbe la partecipazione ai gironi di Champions League. Sappiamo di aver subito più gol dell’anno scorso e questo ci dispiace. Se ne avessimo presi di meno saremmo più su in classifica. Ho fiducia nel nostro attacco, sta a noi prendere meno gol." 

Il prossimo test è impegnativo e risponde al nome dell'Inter di Mauro Icardi: "E’ uno degli attaccanti migliori in Italia, ha sempre fatto gol. Loro hanno tanti calciatori che possono fare la differenza, dovremo fare una grande partita. Sappiamo che sono una squadra forte, contro di noi poi hanno sempre fatto bene. Loro vogliono vincere ma noi abbiamo bisogno di punti, vincere sarà il nostro obiettivo." Spazio anche per il futuro che a sentire Koulibaly sarà ancora con il Napoli: "Sono molto felice di stare a Napoli, anche la mia famiglia viene spesso qui. Spero di poter vincere a breve, per la città ed i tifosi. Tutti aspettano lo scudetto da tanti anni, speriamo di regalare un giorno questa gioia. Sarri? E’ bellissimo lavorare con lui, facciamo un calcio fantastico. Ogni giorno imparo qualcosa, era il mio sogno giocare qui e lo dimostro festeggiando ad ogni vittoria. Mio figlio viene spesso allo stadio, vederlo esultare per il Napoli mi fa tanto piacere."

SSC Napoli