Napoli, doppia seduta in vista del Cagliari: a parte Hamsik

Lo slovacco non ha preso parte all'allenamento pomeridiano, restando in forte dubbio per la sfida contro il Cagliari.

Napoli, doppia seduta in vista del Cagliari: a parte Hamsik
Napoli, doppia seduta in vista del Cagliari: a parte Hamsik

Doppia seduta di allenamento, una ovviamente mattutina, l'altra nel primo pomeriggio, al centro sportivo di CastelVolturno per il Napoli, che dopo la bella e convincente vittoria di domenica sera a San Siro, contro l'Inter, si appresta ad ospitare il Cagliari nel primo anticipo della prossima giornata sabato pomeriggio alle 18 al San Paolo. Gara da vincere a tutti i costi, per svariati motivi, ma soprattutto per mettere pressione sulla Roma, superandola, in vista della sfida di San Siro contro il Milan dei giallorossi.

Alle dipendenze di Maurizio Sarri, come spesso accade il mercoledì, il gruppo si è diviso in due tronconi, con la difesa che in mattinata ha svolto lavoro a parte lavorando sulla linea e su un lavoro tecnico specifico per il reparto arretrato. Esercizi di routine per il resto del gruppo, con una lunga sessione di tiri dalla distanza, come sottolineato dal video che segue. 

Nel pomeriggio, attivazione e circuito di forza, prima della solita sessione di lavoro tecnico tattico chiuso con una serie di partitine con le sponde. Non ha preso parte agli allenamenti Marek Hamsik, ancora alle prese con alcuni fastidi muscolari che negli ultimi quindici giorni gli hanno impedito di essere al cento per cento della condizione fisica. Lo slovacco resta quindi in fortissimo dubbio per la sfida di sabato, con Zielinski pronto a subentrare in caso di forfeit del capitano. 

Lo stesso polacco che, dopo Insigne, ha partecipato quest'oggi all'iniziativa che il Napoli sta portando avanti sui social, con i giocatori che rispondono direttamente alle domande dei tifosi su Facebook. Questo quanto emerso: "La gara più emozionante fin qui, per me, è stata contro l'Inter all'andata, ero molto emozionato, poi ho fatto il primo gol in azzurro e l'assist - per Hamsik, vincendo infine per 3-0". Ed ancora, riguardo il suo arrivo: "Prima di arrivare qui a Napoli non sapevo molto, sentivo che era una bella città, ora penso che tutti quelli che me ne parlavano bene avevano ragione, è una città stupenda, si vive bene e vorrei restare a lungo". 

Sulle emozioni che offre il San Paolo ed infine sul rapporto con la città: "Una bella emozione sentire tutti i nostri calorosi tifosi, anche per la mia famiglia e la mia ragazza. Napoli è molto bella con tanti posti belli tra quelli di mare ed il centro. Cosa mi piace? Tante cose, è una città di mare, tanti posti, ma anche le isole che sono qui vicine". ​