Napoli, le ultime da Castelvolturno: Maksimovic ancora a parte

Penultimo allenamento dei partenopei al centro sportivo di Castelvolturno in vista della sfida contro il Torino di Sinisa Mihajlovic: lavora sempre a parte Maksimovic.

Napoli, le ultime da Castelvolturno: Maksimovic ancora a parte
Napoli, le ultime da Castelvolturno: Maksimovic ancora a parte

Ultimi preparativi al centro sportivo di Castelvolturno per il Napoli di Maurizio Sarri, che procede nella preparazione della sfida dello stadio Olimpico di Torino, prevista per domenica pomeriggio alle 15. Gli azzurri hanno svolto una seduta singola, al pomeriggio, alla quale non ha partecipato Nikola Maksimovic, ex di giornata, che rischia di saltare la gara davanti ai suoi ex tifosi. Il resto del gruppo ha svolto il solito lavoro tecnico e tattico, con Sarri che ha istruito i suoi sui movimenti da compiere per arginare le trame offensive dei granata e per metterli in difficoltà una volta in possesso palla. 

Prime prove anche di formazione per il tecnico toscano, che ritrova lo squalificato Koulibaly accanto ad Albiol al centro della difesa, mentre Hysaj e Ghoulam dovrebbero confermare la maglia da titolare sugli esterni. Soliti dubbi in mediana, dove le necessità tattiche della partita potrebbero far propendere Sarri per la scelta della coppia Jorginho-Allan, con il brasiliano pronto a riprendersi il posto dal primo minuto in favore di Zielinski. Nessun dubbio invece in attacco, dove Callejon ed Insigne accompagneranno fedelmente Mertens al centro dell'attacco. 

Tra campo e...mercato - Si susseguono, nel frattempo, con l'avvicinarsi della fine del campionato e l'inizio della finestra estiva del mercato, le voci riguardanti interessamenti e trattative. Napoli alla ricerca di un portiere, con Sepe e Rafael che probabilmente lasceranno la Campania, con Skorupski che potrebbe rappresentare molto più di una semplice alternativa al nome più sostanzioso circolato nelle scorse settimane, quello di Szczesny. Molto più ferma invece la situazione che riguarda il terzino sinistro, con l'affaire del rinnovo di Ghoulam che al momento sembra essere di primaria importanza per la dirigenza partenopea. Infine, per quel che concerne l'attacco, sempre molto serrata la concorrenza di Milan, Juve e non solo, per Keita Balde, anche se il Napoli potrebbe giocarsi le carte Zapata e Pavoletti per convincere la Lazio a cedere il gioiellino spagnolo. 

SSC Napoli