Napoli, Karnezis in pole per il ruolo di vice-Reina

Il greco dell'Udinese, sul piede di partenza, potrebbe essere il profilo giusto - ed anche quello definitivo - per il ruolo di dodicesimo nella rosa di Maurizio Sarri.

Napoli, Karnezis in pole per il ruolo di vice-Reina
Napoli, Karnezis in pole per il ruolo di vice-Reina

Nonostante le smentite di rito e la presenza di Luigi Sepe tra i pali del Napoli nell'amichevole di ieri contro la Bassa Anaunia, Cristiano Giuntoli e la dirigenza partenopea continuano a lavorare incessantemente per trovare il giusto profilo in grado di fare da vice, nella prossima stagione, a Pepe Reina, garantendo affidabilità ed esperienza, oltre che qualità tecniche di primo livello. Dopo i lunghissimi casting effettuati nel corso dell'ultimo mese, negli ultimi giorni sembra esser diventata sempre più ingombrante e presente la figura di Orestis Karnezis, portiere in uscita dall'Udinese. 

I buoni rapporti tra le due società potrebbero favorire l'affare, con il numero uno greco che accetterebbe il ruolo di vice dello spagnolo, chiuso all'Udinese dall'arrivo nelle scorse settimane di Albano Bizzarri - oltre che dalla presenza di Meret e Scuffet, sui quali la società friulana punta tantissimo per il futuro. Sembra quindi arrivata al capolinea l'avventura del trentaduenne portiere ateniese ex Panathinaikos e Granada. Dopo le continue richieste dei partenopei di arrivare a Meret, l'attenzione di Giuntoli si sarebbe spostata sull'ellenico, numero uno anche della Nazionale, con un'offerta di circa tre milioni che potrebbe essere quella giusta per portarlo all'ombra del Vesuvio. 

Nella serata di ieri, dopo che Sportitalia ha annunciato l'affare più volte, anche Sky Sport ha ribadito i continui contatti tra le società, affiancando al greco però anche le figure di Claudio Bravo e Diego Alves. Sembra però più difficile, in questo momento, arrivare al cileno dei Citizens ed al brasiliano del Valencia. Karnezis, per il momento, resta in pole position. Nei prossimi giorni potrebbe arrivare l'accelerata decisiva. 

SSC Napoli