Napoli, De Laurentiis in tribuna a Dimaro: abbracci, sorrisi e...

Il patron del club partenopeo, dopo il rafting di ieri e l'amichevole contro il Trento, è apparso questa mattina in tribuna tra i tifosi, festanti, che assistevano all'allenamento. Qualche dichiarazione ai microfoni di Sky Sport: "E' l'anno buono, abbiamo tenuto i big e stiamo crescendo".

Napoli, De Laurentiis in tribuna a Dimaro: abbracci, sorrisi e...
Napoli, De Laurentiis in tribuna a Dimaro: abbracci, sorrisi e...

Non si placa l'ondata di entusiasmo, passione e l'aria di festa che si respira a Dimaro, sede del ritiro del Napoli di Maurizio Sarri. Due amichevoli alle spalle, una rosa confermata in tutti i suoi elementi più importanti ed un sogno, quello dello Scudetto, la cui sagoma prende sempre più forma. Gli azzurri ci credono, al pari dei tifosi che, ogni giorno, gremiscono la tribuna del campo di Carciato, dove quest'oggi si è intravisto anche Aurelio De Laurentiis

Il numero uno del sodalizio partenopeo, dopo le contestazioni degli scorsi mesi, si è immerso tra la folta rappresentanza di supporters, omaggiato dagli stessi con abbracci, cori e sorrisi. Un'atmosfera che, tra società e tifoseria, non sembrava così unita da anni e che, alla vigilia di una delle stagioni più importanti per il futuro del club, non può che far bene. 

Nel frattempo, in campo, la squadra ha proseguito la preparazione in vista dei prossimi impegni e, soprattutto, in vista del preliminare di Champions League. Lavora in gruppo anche Mario Rui - così come Pepe Reina - ultimo arrivato che si è unito al resto della ciurma iniziando ad inserirsi nei meccanismi del suo ex allenatore ai tempi dell'Empoli. Seduta atletica per gran parte dei calciatori, mentre la difesa ha lavorato in separata sede con il tecnico toscano, sempre particolarmente accorto alle questioni della linea a quattro difensiva. 

Al termine dell'esercitazione della difesa qualche ripassata degli schemi offensivi con centrocampisti ed attaccanti; infine, allunghi e seduta breve in palestra, prima di lasciare il campo di Carciato tra i soliti applausi e cori. 


Share on Facebook