Napoli, Hamsik: "Vincere aiuta a vincere, siamo contenti di questi successi"

Il capitano azzurro, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato delle prime uscite stagionali, mentre Hysaj, a Canale 9, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo la stagione che sta per arrivare: "Non guardiamo le altre, ma solo a migliorare per ottenere il massimo".

Napoli, Hamsik: "Vincere aiuta a vincere, siamo contenti di questi successi"
Napoli, Hamsik: "Vincere aiuta a vincere, siamo contenti di queste vittorie"

"Affronteremo il Chievo sabato e questo test ci farà capire a che punto siamo. Dobbiamo migliorare in molte cose, il lavoro di carico è tosto e si vede, ma vogliamo fare risultato anche nel precampionato. È importante che la gente ci segua, ci fa piacere. Vincere aiuta a vincere e siamo contenti di queste vittorie che ci danno la forza per andare avanti".

Marek Hamsik non lascia e raddoppia. Dopo la vittoria di ieri sera contro il Carpi, il capitano azzurro rilancia le motivazioni dei partenopei in vista della sfida di sabato sera contro il Chievo Verona, prima amichevole contro una squadra della massima serie. Clivensi primo test di un certo livello dopo le agevoli vittorie contro la Bassa Anaunia ed il Trento e quella un pizzico più sofferta di ieri. Napoli pimpante quello visto soprattutto nel primo tempo della gara contro gli emiliani, meno brillante invece nella ripresa. 

A tal proposito, Elseid Hysaj, ai microfoni di Canale 9, ha analizzato la sfida di ieri, prima di proiettarsi verso il futuro: "Contro il Carpi nella ripresa ci siamo messi in difficoltà da soli ma nel finale abbiamo reagito bene. Scudetto? Non guardiamo le altre, dobbiamo lavorare con il nostro gruppo tutti i giorni per ottenere il massimo. In particolare la prossima stagione dobbiamo lavorare per migliorare i nostri automatismi ed evitare cali di tensione e disattenzioni".

Uno sguardo anche in casa propria, con alcune migliorie da apportare al proprio gioco: "Personalmente credo di dover crescere ancora e lavorare per migliorarmi in ogni stagione. Mi piacerebbe segnare di più: noi difensori esterni, per come giochiamo con Sarri, le possibilità di arrivare in zona tiro sono ridotte ma mi piacerebbe provarci”. Ed inoltre, un apprezzamento anche al collega di reparto Christian Maggio, suo diretto concorrente per la maglia da titolare sulla fascia destra: “Per me è un grande esempio di professionalità”.


Share on Facebook