Napoli, Callejon suona la carica: "Tutti pensiamo allo scudetto, lavoriamo per questo obiettivo"

Ai microfoni di Mediaset Premium, l'attaccante spagnolo ha parlato degli obiettivi stagionali del suo Napoli, oltre alla questione preliminari, al mercato e tanto altro.

Napoli, Callejon suona la carica: "Tutti pensiamo allo scudetto, lavoriamo per questo obiettivo"
Napoli, Calleti

"I tifosi ci sono sempre vicini, vogliono lo scudetto ogni anno e noi ci stiamo preparando per quello. Tutti ci pensiamo, è un obiettivo, speriamo di lavorare bene e che questo possa essere l'anno buono. Questo è il terzo anno del mister, tutti siamo rimasti qui per arrivare il più lontano possibile. Speriamo di cominciare bene, con concentrazione".

Dopo l'intervista di Lorenzo Insigne ai microfoni della Gazzetta dello Sport, tocca a José Maria Callejon, nel pomeriggio di Dimaro, parlare dei temi legati alla squadra partenopea ai microfoni di Premium Sport. In primis, chiaramente, l'obiettivo scudetto, mai negato da fine stagione ad oggi dai protagonisti in maglia azzurra. Scudetto, ma non solo, anche il ritiro e le prime amichevoli: "Stiamo lavorando bene, con tanti allenamenti. Siamo concentrati al 100%, adesso arrivano le partite e dobbiamo giocarle tutti. Chievo? Giocheremo contro una squadra di Serie A, è una gara importante per tutti, per fare fiducia a tutti i giocatori e capire a che punto siamo. Vogliamo vincere anche le amichevoli, ma è certo che è più importante la preparazione. Il mister ci chiede di avere la giusta mentalità, stiamo preparando bene ogni allenamento come ci chiede lui. Poi se si vince è sempre meglio".

Uno sguardo anche ai diretti rivali per la lotta al titolo della Serie A: "Tutti gli avversari mi fanno paura, ogni squadra nasconde qualche difficoltà. Nel calcio succede di tutto, bisogna affrontare le partite con la mentalità giusta". Il tutto prima di guardare anche al primo traguardo stagionale, ovvero il preliminare: "Non si può sbagliare, stiamo lavorando a Dimaro per questo. Sono due partite importanti, quest'anno dobbiamo giocare la Champions League". 

Ed infine, una battuta anche sul mercato del Napoli, incentrato soprattutto nella conferma del vecchio telaio con il quale si è chiusa la scorsa stagione: "Siamo contenti che siamo restati insieme. Ci divertiamo, ci troviamo bene. Noi attaccanti, con Milik, Ounas che sta facendo bene, speriamo che continuiamo tutti così. Mertens? E' forte, è un nove vero. Un grandissimo calciatore che ci dà tanto, quest'anno deve ripetere quanto di buono fatto la scorsa stagione".


Share on Facebook