Napoli, accanto a Rulli spunta anche l'idea Zinchenko

L'esterno ucraino, dopo una prima stagione opaca al Manchester City, nella quale non ha mai trovato spazio, potrebbe partire, con Giuntoli che oltre alla trattativa Rulli proverà a portare avanti anche quella per Zinchenko, il cui arrivo è tuttavia legato alla cessione di Giaccherini.

Napoli, accanto a Rulli spunta anche l'idea Zinchenko
Napoli, accanto a Rulli spunta anche l'idea Zinchenko

Da Rulli a Zinchenko, il passo è breve. Il Napoli si siede al tavolo delle trattative e parla con il Manchester City, approcciando il discorso sulla percentuale legata all'eventuale trasferimento del portiere argentino in prestito alla Real Sociedad, prima di spostare l'attenzione anche sul giovane talento ucraino Oleksandr Zinčenko. Il nome nuovo del mercato dei partenopei, seguito a lungo da Cristiano Giuntoli nelle passate stagioni, è quello dell'esterno, talentuosissimo, dei Citizens, arrivato a Manchester dopo una stagione con la maglia dell'Ufa prima, e con quella del PSV successivamente. 

Scatto bruciante, mancino sopraffino, Zinchenko è la nuova idea per l'attacco del Napoli, frutto soprattutto della mente dell'ex direttore sportivo del Carpi. Una stagione in chiaroscuro quella del prodotto classe 1996 dello Shakhtar Donetsk, chiuso dalla enorme concorrenza interna nel ruolo nella squadra di Pep Guardiola, che ne ha frenato, per un attimo, l'esplosione. Tuttavia, la classe dell'ucraino ha stregato i partenopei, che per strapparlo agli inglesi potrebbero chiedere un prestito con diritto di riscatto - ed una prelazione sui gioielli della rosa azzurra in caso di cessione futura - legato chiaramente anche alla trattativa per Geronimo Rulli, la quale nel frattempo prosegue, seppur sotto traccia, su un binario parallelo. Non solo: prima di procedere formalmente con le offerte, gli azzurri dovranno cedere Emanuele Giaccherini, le cui valigie sono pronte per essere chiuse. 

Il Napoli lavora ai fianchi del City, prima di sferrare l'attacco decisivo con la Real Sociedad. La resistenza più dura da vincere, infatti, è quella degli inglesi, mentre sul fronte spagnolo, nonostante le smentite di rito di ieri del patron, i baschi cederebbero Rulli per una cifra prossima ai venti milioni di euro. "E' vero che sabato scorso ho incontrato gli agenti di Rulli, che mi hanno riferito di un interesse del Napoli. Ma il club italiano non ci ha mandato alcuna offerta, né nessuno ci ha chiamato. La Real non ha ricevuto offerte del Napoli. Da quando gli agenti di rulli ci hanno detto dell'interesse degli azzurri, non abbiamo saputo niente di niente" ha detto il numero uno del club di Donostia.

Frasi che tuttavia hanno il sapore di circostanza, perché davanti ad un'offerta congrua la Real venderà Rulli, come è da politica societaria. Un doppio colpo da Napoli: profili giovani e di sicuro avvenire; Rulli per la porta, Zinchenko per l'attacco. Gli azzurri provano a rifinire l'opera, guardando sì al presente, ma soprattutto al futuro. Parola d'ordine del progetto De Laurentiis. 

SSC Napoli