Napoli-Samp, asse di mercato: Zapata verso la Liguria, ma Schick guarda oltre l'azzurro

Il ceco non avrebbe mai preso in considerazione l'idea di un trasferimento in azzurro, nonostante la concreta possibilità di imbastire uno scambio con Zapata e Tonelli. Il colombiano spinge per approdare ai doriani, mentre sul difensore fiorentino resta fortissimo il Torino. Nel frattempo, il Cagliari si avvicina a Pavoletti, mentre in entrata...

Napoli-Samp, asse di mercato: Zapata verso la Liguria, ma Schick guarda oltre l'azzurro
Napoli-Samp, asse di mercato: Zapata verso la liguria, ma Schick guarda oltre l'azzurro

La Champions League nel mirino, ma non solo. Testa e corpo del Napoli sono rivolti all'impegno di Nizza, crocevia fondamentale sebbene siamo soltanto agli albori di una stagione lunghissima, sia dal punto di vista sportivo che economico. Legato indissolubilmente a questo aspetto è il mercato, che a dieci giorni dal termine vive gli ultimi frenetici momenti: passare il turno ed accedere ai gironi apre a nuovi scenari, a nuovi acquisti, forse ad un colpo che il patron De Laurentiis ha in canna per rifinire la rosa a disposizione di Maurizio Sarri. Prima il campo, poi le ultime trattative, soprattutto in uscita. 

Le trattative più calde delle ultime ore riguardano le cessioni di Duvan Zapata e Leonardo Pavoletti, sempre più imminenti. Per il colombiano quello della Sampdoria non è più un semplice interesse, trasformatosi in assalto vero e proprio negli ultimi giorni: venti milioni di euro offerti, prendere o lasciare. Il Napoli ne chiede ancora qualcuno in più, la sensazione è che tuttavia l'affare possa andare in porto, con la volontà dell'ex Udinese decisiva in tal senso per restare in Italia e sposare la causa blucerchiata. Sampdoria interessata anche a Lorenzo Tonelli, sul quale tuttavia c'è mezza Serie A (Torino sempre in pole, ma anche ChievoVerona). La dirigenza partenopea vorrebbe creare una sinergia con la società del patron Ferrero, non avendo mai del tutto abbandonato l'idea di arrivare a Patrick Schick. Scambio equo, con conguaglio in favore dei liguri, ma anche in questo caso la volontà del calciatore farà la differenza, con il Napoli in fondo alle preferenze del bomber ceco. 

Diverso il discorso invece legato al futuro di Leonardo Pavoletti. L'Alaves non ha mollato il centravanti livornese, sulle cui tracce però c'è sempre, forte, il Cagliari di Massimo Rastelli, a caccia di una punta di livello in grado di sostituire il partente Marco Borriello. L'ex Genoa sarebbe l'ideale, motivo per il quale dopo la sfida di stasera al Nizza se ne riparlerà a quattrocchi, testa a testa, con la voglia e la necessità di trovare un accordo che possa soddisfare le richieste di tutte e tre le parti in causa. I sardi lo vorrebbero in prestito, il Napoli chiede garanzie sul futuro acquisto, Pavoletti aspetta di conoscere il suo futuro ma spinge per volare sull'isola. 

Infine, si proverà a piazzare anche Ivan Strinic, mentre per quel che riguarda Emanuele Giaccherini le trattative per il suo addio sembrano essersi arenate. Tuttavia, tutte le piste di mercato in entrata, portano ad Oleksandar Zinchenko, esterno che nelle idee sarriane dovrebbe prendere il posto proprio del tuttofare ex Bologna. Non solo. De Laurentiis non ha perso le speranze, a qualificazione Champions ottenuta, di centrare il colpo ad effetto ed infiammare ulteriormente le speranze di una piazza che sogna in grande: Denis Suares su tutti, Samu Castillejo in seconda battuta. Qualora non dovessero andare in porto queste due opzioni, l'ucraino del City - bloccato nei giorni scorsi - sarebbe l'ultimo rinforzo estivo per Sarri.